News Crypto: crescono i BTC ma sono le altcoin a prendere il comando

Secondo i dati delle ultime sessioni i BTC stanno rapidamente recuperando terreno riuscendo ad incrementare la loro quota, ma il vero dato sorprendente è legato alla performance delle altcoin che stanno letteralmente prendendo il comando. Su questa lunghezza l’11% dei BTC e il 13% di ETH sono poca cosa rispetto a quello che stanno offrendo le criptovalute alternative (altcoin) che hanno sovraperformato gettano le basi per una rinascita finanziaria che investirà l’intero settore digitale.

 

In questo scenario spicca la performance di NEAR, il token associato a Near Protocol, una blockchain standard che però a tutti i numeri per superare i suoi limiti. Ebbene in breve tempo è aumentata del 20%. Un risultato incredibile se pensiamo che è avvenuto nelle sole ultime 24 ore. Questo interesse incremento delle altcoin spinge ad una riflessione sulla necessità di investimenti più azzardati tra gli investitori in criptovalute. In tal senso proprio lo stallo dei BTC ha favorito la risalita delle altcoin che continuano a porsi come una valida alternativa nelle contrattazioni online.

Di questo passo inizieranno a dettare le regole del gioco. Se diamo un’occhiata ad indicatori tecnici scopriamo che ci sono molte possibilità di restare sopra i $ 37.000 durante il fine settimana se gli investitori sapranno seguire l’andamento al rialzo senza cedere considerando l’incertezza della situazione geopolitica attuale. Di conseguenza bisogna procedere in maniera cauta e responsabile per evitare di vanificare questo nuovo rialzo.

In siffatto contesto abbiamo notato che nelle ultime settimane diversi indicatori come hanno usato l’indice di forza relativa ( RSI ) per sintetizzare il quadro della situazione con una decrescita degli estremi ribassisti nel mercato delle criptovalute. Di conseguenza il quadro generale è decisamente propositivo nei confronti dei BTC che possono tornare a garantire una continuità operativa, anche se alternative altcoin hanno ormai superato il muro della diffidenza riuscendo a raggiungere nuove vette.

L’unico aspetto negativo di questa ripresa fulminea è che sono aumentate in maniera vertiginosa le liquidazioni brevi a seguito di questa impennata. Di conseguenza il rally delle criptovalute ha costretto molti venditori di uscire allo scoperto e di liquidare le posizioni prima possibile. Si è dunque registrato un incremento delle vendite che sembrava poter vacillare la domanda. In pratica queste liquidazioni istantanee si registrano quando uno scambio chiude forzatamente la posizione con leva di un trader come meccanismo di sicurezza per via di una perdita o di una risalita del trend.

Concludendo i Bitcoin e le altcoin hanno iniziato la loro lunga ma proficua risalita dopo un mese di flessioni che hanno messo a dura prova gli investitori soprattutto dopo essere stati delusi dalle stime degli analisti che prevedevano un inizio poderoso e che invece hanno dovuto ridimensionare le prospettive. Ora siamo di fronte ad uno scenario in cui si getteranno le basi per il trading dell’intero anno.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.