News Bitcoin: una svolta al rialzo all’orizzonte

Malgrado il pesante contraccolpo ricevuto dai BTC nella notte, pare che la situazione potrebbe migliorare. A tal proposito alcuni analisti del settore hanno portato come esempio due validi indicatori di trading su Bitcoin secondo cui ci potrebbe essere all’orizzonte un’ondata rialzista del 62% grazie al potere dei derivati. Ebbene nel caso in cui questa linea venisse confermata sarebbe un’ottima occasione per i BTC non solo di recuperare le perdite ma anche quella credibilità così tanto agognata.

Combinando la pessima performance di ieri notte con le ultime due settimane abbiamo un valore di 45.000$ molto lontano dalle stime iniziali di 69.000$ con un prezzo che ha iniziato a registrare un andamento altalenante al punto da mettere in allerte gli stessi investitori, un pò disorientati di fronte alle continue mutazioni del mercato. In questo contesto è molto importante affidarsi a previsioni lineari e quindi occorre analizzare il premium dei contratti futures su Bitcoin per capire se è possibile un rialzo nonostante le perdite degli ultimi giorni.

Ebbene questa possibilità si vede all’orizzonte con l’opportunità di offrire ora agli investitori l’occasione di stabilizzare il proprio slancio. Ciò deriva dalla combinazione della differenza tra i futures e il mercato spot che portano ad un livello di positività nel mercato. Un risultato incoraggiante che spinge i compratori a puntare sui contratti futures a tre mesi con lo scopo di poterli scambiare successivamente ad un premium annualizzato del 15%.

Per meglio capire questo passaggio possiamo scegliere come esempio quello che è successo ad inizio settembre con il tasso che passava dal 9% al 13%, con un cambio improvviso prima che si rompesse la resistenza dei 45.000$, lì il premium dei futures a 3 mesi era dato al 6,5%. Ora se c’è una percentuale sotto il 5% allora si tende a valutare il trend in maniera negativa, mentre qui il valore lo supera e quindi si può pensare ad una prospettiva rialzista che cambierebbe di certo il verso delle contrattazioni.

Guadando invece alla situazione attuale vediamo che ci sono molti aspetti in comune con lo scenario di settembre e quindi prima che i BTC superassero la resistenza verso un rally del 62%. Infatti anche ora l’indicatore si trova fra il 9% e l’11% il che vuol dire che qualcosa di positivo si sta muovendo all’orizzonte, un trend rialzista! Probabilmente questa è l’occasione giusta per i BTC di porre fine ad un sistema altalenante che sta incidendo sulla fiducia degli investitori. D’altronde questo mercato lo ha dimostrato parecchie volte: i movimenti inattesi possono arrivare sempre indipendentemente dalle stime redatte dagli analisti. Concludendo l’ombra che sta macchiando il mercato dei BTC è destinata a dissolversi per via di una forte iniezione di fiducia che sta per arrivare nello spirito delle contrattazioni alzando la posta in gioco per i numerosi investitori sul campo.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.