Le riserve di BTC sugli exchange sulla soglia dei minimi storici

I BTC stanno tornando a sfiorare la soglia dei minimi storici mettendo in movimento le operazioni degli exchange di criptovalute. Si tratta di una ripresa sostanziale che ha che fare con le nuove prospettive del 2022. Tradotto in termini pratici possiamo affermare con sicurezza che i Bitcoin hanno di fatto recuperato quella corposa fiducia da parte degli investitori che ritornano quindi a capitalizzare in vista di nuove sfide economiche.

In questo scenario il nuovo anno porta con sè un rinnovato interesse che sta spingendo le riserve dei BTC verso nuovi minimi storici. E’ dunque un’ottima opportunità che non bisognerebbe lasciarsi sfuggire. Con dati alla mano infatti scopriamo che secondo CryptoQuant, la nota società di analisi on-chain, sale a 2,308 milioni di BTC la quota presente nelle riserve complessive di 21 exchange. Per questo motivo è arrivato il momento di investire con maggior fermezza in questo progetto di economia digitale.

Questa nuova finestra di intervento in cui stiamo assistendo ad un ritorno della tendenza al ribasso del bilancio complessivo di BTC sugli exchange ha delle conseguenze immediate nelle contrattazioni degli utenti online creando una situazione altalenante tra crescita, fiducia ma anche disorientamento derivante da una tendenza al ribasso che va contro le ipotesi di grandi volumi a partire dal primo trimestre.

In ogni caso i dati relativi alle riserve disponibili sugli exchange è diventato un argomento di discussione tra riferimenti e percentuali che probabilmente sono diversi per ogni società in merito ai valori di capitalizzazione di mercato. Ad esempio i dati relativi ai 21 exchange considerati da CryptoQuant sono diversi da quelli monitorati da Glassnode e i cinque di CoinMetrics. Questa diversità di rilevazione è uno dei temi chiave relativi alle prospettive dei Bitcoin per il prossimo anno. Si tratta di un approccio che merita un maggior attenzione anche in vista delle future fluttuazioni di mercato.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.