Litecoin: l’azione dei prezzi prevede un ribasso

Brutte notizie per i possessori di Litecoin dato che stanno per essere travolti da una nuova ondata ribassista che potrebbe minare il loro status operativo. A tal proposito l’azione dei prezzi su LTC è talmente poderosa da spingere la cripto a registrare i minimi più bassi di sempre, mettendo seriamente a rischio gli investimenti dei traders.

Il prezzo di Litecoin potrebbe scendere ancora

Il problema è che sarà molto difficile recuperare quanto perso a fronte di una situazione geopolitica che fatica a trovare una soluzione. In questo scenario c’è molta pressione sull’andamento della moneta nel mercato digitale e dunque si rischiano una serie di contraccolpi che potrebbero ridimensionare la sua forza in prospettiva.

Qualche investitore ha fatto notare che c’è ancora un supporto per il suo prezzo a $ 103, ma la partecipazione e l’acquisto sono deboli e di conseguenza non c’è alcun margine di miglioramento. A tal proposito il prezzo di Litecoin è collegato ad attività per lo più ribassiste, per questo si pensa già a come gestire un crollo continuativo. In pratica si è passati da un massimo storico di $ 414 il 10 maggio 2021, all’attuale minimo di oscillazione di $ 92 trovato il 24 febbraio 2022. Una perdita notevole che quantificata rivela la portata della sconfitta per LTC a seguito dell’invasione della Russia nel territorio ucraino.

Anche se all’orizzonte stanno spuntando una serie di occasioni rialzista, sarà molto difficile invertire la rotta con LTC che continuerà a scendere dato che vi sono poche prove di un vero e proprio supporto all’acquisto senza che non si verifichi un sell-off. Al momento possiamo affermare con sicurezza che il prezzo di Litecoin è all’interno dei pattern di continuazione ribassista tra i più dibattuti tra gli esperti analisti. Ora però al di là degli aspetti contrastanti che hanno portato a questo scenario, è inutile negare che sia fondato su un modello che oramai è diventato estremamente ribassista. Per questo parlare ancora di possibili slanci o di sviluppi inediti della guerra come occasione di riscatto appaiono sulla carta come una chimera.

Di solito i breakout ci sono entro l’ultimo 1/3 del modello e cioè quando il volume sta per diminuire. Infatti i pullback si usano per testare la tenuta della moneta e in teoria si verificano tra il 40% e il 60% delle volte. Di conseguenza vi sono molte possibilità che ciò avvenga appesantendo ulteriormente l’andamento nel mercato, laddove è il supporto finale a tenere in rialzo LTC con un fondo discendente a 103$.

Se non riusciamo a sfiorare i $ 103, i prossimi ribassisti probabilmente spingeranno ancora di più i LTC prima di coprire l’espansione del 100% di Fibonacci a $ 70. L’unica strada che hanno i rialzisti per mitigare qualsiasi pressione di vendita a breve termine è riuscire con duro lavoro a riportare il prezzo di Litecoin a una chiusura all’interno dell’Ichimoku Cloud. A quel punto LTC può anche sperare in un finale diverso!

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.