Il prezzo di ALGO scende ai minimi storici

Per i possessori di ALGO guai in vista dopo che l’asset ha avuto una brutta chiusura nel fine settimana. A tal proposito ha registrato una delle peggiori performance di sempre sfiorando il default. Di contro una piccola parte dei traders sostiene che sia solo una fase di assestamento e che alla fine dei conti ALGO potrebbe rimbalzare per testare $ 1. Di conseguenza c’è una probabilità non trascurabile di supporto tecnico vicino a $ 0,71, ma i rischi ribassisti sono dietro l’angolo.

Algorand, prezzo in picchiata o possibile rimbalzo ?

Oramai siamo in una fase molto critica con l’azione dei prezzi che ha letteralmente piegato Algorand facendolo rimbalzare su un livello chiave di Fibonacci ma con il rischio di ottenere una spinta ribassista continuativa. Tuttavia il grafico di riferimento mostra una luce fuori dal tunnel, ma secondo gli analisti è presto per poter ottenere rapidamente una ripresa che comunque sarebbe irrisoria date le perdite, permettendo alla moneta di rimbalzare per ripetere il test di $ 1.

Se diamo un’occhiata agli scambi attuali scopriamo che il prezzo di Algorand è scoperto dato che non c’è alcun supporto con il sistema Ichimoku Kinko Hyo o a qualsiasi altro livello di prezzo tecnico. Ciò conferma il timore degli investitori sul potere dell’asset che ha perso in poche settimane la fiducia di cui godeva. Al momento la zona di supporto più vicina è il ritracciamento di Fibonacci dell’88,6% a 0,74$, ma questo livello è già stato superato per poi scivolare verso nuovi minimi storici.

Quel che è peggio è Algorand oltre ad aver raggiunto una soglia ribassista, ha anche mostrato una certa fragilità nel mantenere costante i propri picchi mettendo seriamente in agitazione gli utenti che hanno iniziato ad avere dei dubbi sulla sua stabilità operativa. Ciò nonostante analizzando attentamente il percorso della moneta in queste fasi cruciali del conflitto bellico nell’Europa dell’Est notiamo che c’è una possibilità all’orizzonte di invertire la rotta dato che gli acquirenti più fedeli sembrano supportare il prezzo di Algorand vicino il ritracciamento di Fibonacci dell’88,6% già citato.

Si è vero già c’è stato un test a riguardo, ma ora le condizioni sono ben diverse con il prezzo di Algorand che rischia un nuovo breakout ribassista confermato di Ichimoku. Fortunatamente gli oscillatori settimanali ora indicano una probabile inversione rialzista che potrebbe aiutare gli investitori a recuperare quanto perso nelle settimane scorse. D’altronde la coppia ALGO/USDT mostra che la discesa è altalenante lasciando intravedere uno spiraglio di ripresa. Ecco perché molti traders professionisti parlano di un minimo estremo anomalo in quanto da configurarsi come una divergenza rialzista nascosta. Se così fosse non solo è lecito aspettarsi una spinta rialzista a lungo termine ma anche una nuova iniezione di fiducia da parte dei mercati digitali che ora cercano asset alternativi per supportare le difficoltà dell’economia globale.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.