Guida Forex: Guida per Principianti al Forex Trading Online

In questa guida ora, caro lettore, avrai la possibilità di avere accesso al distillato di conoscenze che riguardano il Forex, stiamo parlando del mercato finanziario più grande e famoso di tutti. Quindi a questo punto non ti resta altro da fare che metterti a leggere questa guida, certo non sarà breve e coincisa, ma si può condensare un argomento completo come il Forex in poche righe? Certo che no! Quindi niente paura e comincia a leggere, siamo certi che non rimarrai deluso.

Guida Forex

Forex Guida Completa per chi inizia

A questo punto possiamo subito dirti, anche se ne avevamo già accennato, che in questa lunga pagina troverai una guida Forex, che abbiamo cercato in tutti i modi di farla più completa possibile, andando a prendere in primis gli anni di esperienza che abbiamo alle spalle. Ci scuserai se saremo talvolta prolissi, ma alla fine vedrai che sarai ripagato degli sforzi fatti.

Quello che possiamo dire è che parlare circa il Forex non è affatto parlare di un argomento facile, ma quello che abbiamo deciso di fare con questa guida è quello di rendere un argomento complesso come quello del Forex a portata di tutti, e quindi la prima cosa che faremo sarà quella di renderci il più comprensibili possibile. Quindi non ci saranno complesse disquisizioni con teoremi e numeri matematici, certo il Forex è anche questo, ma non solo, quindi faremo in modo da rendere il tutto meno complesso saltando tutte quelle parti che imparerai grazie all’esperienza.

Cosa significa una guida al Forex? Significa che vogliamo fare in modo da accompagnarti mano a mano e con un passo alla volta in un argomento, o se vogliamo essere più poetici, in un mondo complesso ma allo stesso tempo davvero affascinante, facendo in modo da porre la tua attenzione sugli aspetti più importanti. In questo modo otterrai tutte quelle conoscenze per avere una rendita finanziaria proprio attraverso il trading online usando il Forex.

Siamo certi che se stai puntando a comprendere il mondo del Forex in fin dei conti non stai cercando un semplice acculturamento (gli argomenti in tal caso sarebbero altri), ma vuoi ottenere un guadagno proprio mettendo in pratica le conoscenze che otterrai in merito.

Bene, direi che ci siamo dilungati troppo come introduzione, quindi cominciamo a mettere le mani in pasta! Alla fine di questo lungo viaggio nel Forex siamo certi che avrai imparato molto e che alla fine potrai decidere tranquillamente di mettere a punto una vera e propria opportunità di lavoro, certo ti servirà un pizzico di coraggio, ma siamo certi che avrai moltissime soddisfazioni in merito.

A questo punto però vogliamo fare una premessa che è assolutamente doverosa. Per cominciare a fare trading online con il Forex occorre scegliere il broker a cui fare affidamento. La premessa è che non tutti i broker che troviamo sono uguali, infatti mentre alcuni sono davvero eccezionali dal punto di vista della professionalità, altri puntano esclusivamente a truffare i propri clienti.

La prima cosa da fare quindi è assicurarsi che il broker che si va a scegliere sia onesto, affidabile e con tutte le regolamentazioni possibili, come ad esempio la CySEC e la Consob. Quando si nota che un broker ha queste due licenze possiamo stare certi che si tratta di un broker affidabile.

Broker Forex Affidabili

Passiamo a questo punto a fare un paio di esempi circa le piattaforme per il trading online che sicuramente sono sicure e regolamentate: Investous e Trade.com

Investous è uno dei broker che lavora con il Forex più affidabili e gratuiti presenti sul Web. La sua piattaforma risulta essere davvero molto intuitiva e facile da capire. Per le persone che vogliono cominciare a fare trading è sicuramente una piattaforma facile da usare. In più possiamo mettere in evidenza che Investous offre un servizio di assistenza ai propri clienti davvero efficiente. Non c’è bisogno neppure di telefonare, infatti saranno loro stessi a contattarti subito dopo la tua registrazione. Un membro di Investous sarà completamente a nostra disposizione per ogni tipo di evenienza. E potete stare certi che l’aiuto di un loro membro sarà davvero utile per accelerare le proprie competenze.

Trade.com è un broker che si contraddistingue perché ci offre la possibilità di avere una piattaforma davvero molto professionale e allo stesso tempo davvero molto intuitiva. Questo broker ci garantisce che una volta iscritti avremo a disposizione un conto demo, senza alcun vincolo e davvero illimitato, in questo modo avremo la possibilità di fare trading senza alcun problema di perdere il nostri investimenti reali, infatti avremo a disposizione un conto virtuale per esercitarci a zero rischi.

Migliori broker per il Forex Trading

Dopo avere accennato velocemente a due broker che sono esempio di sicurezza, affidabilità e onestà, occorre dire che ci sono molti altri broker che hanno le stesse qualità, Trade.com e Investous non sono certo gli unici. Facciamo una piccola carrellata per mettere in mostra vari broker:

  • eToro. Con licenza CySEC, risulta essere semplice e intuitivo. Il deposito minimo parte da 200 euro.
  • Investous. Con licenza CySEC, il deposito minimo è di 250 euro e la leva arriva fino a 400 per i trader professionisti.
  • AvaTrade. Con licenza della Banca Centrale d’Irlanda, il deposito minimo è di 100 euro, la piattaforma disponibile è MetaTrader 4, tra le piattaforme per il trading online più famose e conosciute.
  • Iq Option. Con licenza CySEC, il deposito minimo è di 10 euro, offre un conto demo gratuito illimitato e ha un deposito minimo davvero tra i più bassi.
  • Trade.com. Con licenza CySEC, il deposito minimo è di 100 euro, offre una demo gratuita e anche corsi gratuiti per i clienti alle prime armi.

Giocare in Borsa

Facciamo una piccola premessa per mettere in chiaro subito il titolo che abbiamo scelto per questo capitoletto. Il termine “Giocare” in Borsa non è affatto adatto, qui non si tratta di gioco, anzi si rischia davvero molto quando si tratta di investire i nostri soldi in un’attività economica e finanziaria che talvolta non abbiamo nemmeno idea di come si muova. Purtroppo però con il tempo è passato il messaggio che investire in Borsa si facile come un gioco, ora più che mai visto che con un paio di clic possiamo investire somme e guadagnarne di altrettante. Non è affatto così, il rischio di perdita dei propri capitali è comunque molto alto, non fatevi ingannare da chi vi fa passare il messaggio che comunque si possa giocare in Borsa, questo non è un gioco!

Detto questo possiamo dire che comunque all’interno del mondo di Internet possiamo avere comunque accesso a moltissime possibilità, in fondo si tratta di un mondo dove ci si può sentire molto liberi. In primo luogo anche l’apertura dei mercati finanziari è stata riconosciuta come una delle tantissime possibilità di investimento ed è riconosciuto come un sistema win to win, in altre parole questo vuol dire che i grandi capi che avevano a disposizione il settore finanziario hanno capito che era possibile espandere la possibilità di investimento e di negoziazione anche ai vari clienti privati in tutto il mondo attraverso il Web.

La cosa principale è che tutti questi avrebbero certamente tratto dei benefici, in primo luogo perché coloro che erano abituati a operare nella maniera tradizionale, potevano espandere le proprie conoscenze, in secondo luogo tutti coloro che vedevano come un miraggio la possibilità di investire nel settore finanziario ed economico in questo modo hanno visto le porte di questo mondo spalancarsi e quindi poter accedere a quel mondo tanto ambito.

Nel momento in cui i grandi capi del settore economico hanno spostato l’attenzione delle attività di compravendita sul Web questo ha fatto in modo da portare dei vantaggi e non pochi, per tutti coloro che volevano averci a che fare. Ma la cosa più importante è che il trading con il suo arrivo in Internet si è completamente alleggerito di tutte quelle pratiche burocratiche, che tenevano alla larga la maggior parte delle persone, ma che un po’ comunque lo legavano e lo rendevano poco fluido. Con il suo arrivo sul Web il trading è diventato diretto e accessibile a tutti quanti.

Prima di tutto questo bisognava andare in banca di persona per poter fare tutte le varie operazioni che si voleva, lasciare il nostro denaro nelle mani di qualcuno e poi quel qualcuno lo avrebbe gestito per conto nostro. Ovviamente tutto questo aveva dei costi e delle difficoltà in cui ci si bloccava e impantanava da subito, soprattutto per coloro che non avevano troppe conoscenze in merito.

Oggi invece con il trading online tutto quello che serve è avere un computer, ma anche un semplice smartphone o un tablet, per poter fare in modo da ottenere anche dei guadagni molto importanti, la cosa necessaria però è avere una connessione che sia veloce e fluida, altrimenti i rallentamenti potrebbero causarci dei grattacapi non di poco conto. Quindi ora immaginate di essere a casa vostra, seduti comodi, magari sorseggiando un caffè e studiare i grafici dal vostro computer per poi decidere tranquillamente quando opportuno di muovere i vostri capitali.

Bello vero? Sicuramente davvero bello, ma ribadiamo il fatto che non si tratta di un gioco, né di fortuna, come molti hanno avuto l’ardire di scrivere in giro per il Web, qui si tratta di una materia che occorre studiare e tenersi aggiornati in maniera costante. Ovviamente non c’è alcun limite, se la cosa ad un certo punto non rientrasse più tra i tuoi interessi puoi sempre chiudere tutto e dedicarti ad altro.

Anche tu puoi lavorare in Borsa

Proprio per farti comprendere l’importanza del mondo finanziario abbiamo cambiato il titolo di questo nuovo capitolo con il termine “lavorare”, soprattutto per farti comprendere come il mondo della finanza non è un gioco, anche se nel gergo comune ormai è diventato prassi sentir parlare di “giocare in Borsa“. Il trading online è una professione nel vero senso del termine, scordatevi di diventare all’improvviso dei lupi del mondo della finanza in grado di guadagnare e spostare capitali ingenti come se niente fosse, quello che vedete nei film americani non ha proprio nulla a che vedere con il mondo reale!

Certo, ci sono moltissime persone che hanno la possibilità di fare della compravendita con capitali davvero importanti, ma queste persone hanno alle spalle davvero moltissimi anni di esperienza e quello che fanno non è frutto di un lavoro scostante e fatto a tempo perso, ma un vero e proprio lavoro portato avanti per moltissimi anni per molte ore al giorno.

L’elemento più importante comunque è il fatto che questo è un lavoro certamente redditizio rispetto ad altri lavori o a lavori che ci stressano, e certamente un lavoro fatto di 8 ore in fabbrica, non è proprio quello che ci farà diventare più ricchi. Davanti a questa prospettiva magari si potrebbe dire: “Però non mi sento ancora pronto, è vero la fabbrica non è proprio quello che vorrei, ma almeno sono certo di quello che devo fare”.

Si potrebbe avere anche ragione, ma noi siamo qui proprio per aiutarti e come abbiamo detto in precedenza con i giusti tempi si può diventare davvero delle persone che si intendono in maniera professionale e precisa del trading online. All’inizio sarà complicato, difficile, ma con i passi giusti, fatti al momento giusto vedrete che dallo zoppicare avrete cominciare prima a camminare e poi a correre. E cosa significa correre nel trading online? Significa ottenere guadagni concreti! Quindi un passo alla volta e vedrete che anche i concetti più complessi diverranno poi un processo completamente naturale.

Fare trading online con il Forex

Cosa significa Forex? Forex è un acronimo che sta per Foreign Exchange market, quindi in altre parole il Forex è un mercato, ma si tratta ovviamente del mercato più grande al mondo, in questo mercato infatti vengono scambiate ogni giorno valute estere, materie prime, indici e ovviamente in questo mercato circola davvero moltissimo denaro e il tutto quotidianamente. Si parla di denaro che fa girare la testa, non spiccioli, bensì parliamo di una cifra che si aggira intorno ai 4 trilioni di dollari al giorno! Facciamo anche solo una fatica immane a immaginarla una cifra del genere.

La leva finanziaria nel Forex

Come sappiamo in precedenza occorreva avere un capitale molto elevato per andare a lavorare nel campo del trading, mentre oggi questa non è una prerogativa, anzi possiamo operare nel trading anche con delle cifre assolutamente irrisorie. Sicuramente in precedenza nessuno si sarebbe mai sognato di poter fare del trading sul Forex con delle cifre che si aggirano attorno ai 100 euro, purtroppo questo significa una cosa sola, se il capitale è piccolo anche i guadagni lo saranno, quindi queste cifre non creerebbero nemmeno un po’ di soddisfazione. Ma cosa succede quando ci si mette di mezzo la leva finanziaria? Succede che tutto questo cambia!

Il concetto archimedeo del “Datemi una leva e vi solleverò il mondo” si può applicare tranquillamente anche nel mondo del trading online e del Forex, con dei risultati che sono davvero molto interessanti. Allo stato attuale tutti possiamo aumentare in maniera virtuale i nostri investimenti facendo aumentare in modo proporzionale i vari profitti. Passiamo subito ad un esempio in modo da risultare il più pratici possibile, ecco cosa andrebbe a capitare se la leva finanziaria non ci fosse proprio.

Prendiamo la considerazione assurda di decidere di aprire una posizione long (ovvero di acquisto) sulla coppia valutaria Euro/Dollaro andando ad investire 100 dollari, a questo punto facciamo finta di entrare nel mercato con un tasso di cambio di 1,3100, all’improvviso c’è un rialzo di 150 pips, noi ne usciamo dal mercato a 1,3250. Ovviamente 150 pips non sono pochi, ma senza la leva finanziaria il nostro guadagno sarebbe di appena 2 dollari. Con la leva finanziaria invece il discorso va a cambiare in maniera radicale.

L’incentivo che viene dato ai trader è proprio quello di operare sul mercato del Forex con la possibilità di andare a moltiplicare il capitale che hanno investito anche di oltre 100 volte, senza però possedere concretamente quella cifra, così facendo possono andare ad aumentare i propri guadagni in maniera esponenziale.

Vogliamo fare un esempio concreto di broker Forex con la leva finanziaria? Bene, il broker Plus500 ci permette di applicare una leva superiore ai 2000 sia sulle transazioni eseguite sul Forex sia su quelle di altri mercati. Questo è un esempio chiaro di come la leva finanziaria cambia da broker a broker.

Le infinite potenzialità della leva finanziaria

Ogni trader è libero di decidere se operare o meno con la leva finanziaria, non ci sono assolutamente obblighi di sorta, ovviamente ci sono dei vantaggi che derivano dall’uso di questo strumento finanziario. La domanda sorge spontanea: come possiamo operare nel Forex con più denaro di quello che abbiamo depositato? In questo caso è il broker stesso a intervenire. Come abbiamo già precedentemente spiegato quando cominciamo a operare nel trading dobbiamo affidarci a un broker e questi broker saranno in grado di offrirci una leva finanziaria per darci la possibilità di avere dei guadagni davvero invidiabili.

In altre parole possiamo dire che la cifra che noi andiamo a depositare sul nostro conto di trading è ovviamente il nostro capitale, ma è anche il nostro stesso margine, in pratica è la garanzia che noi diamo al broker nel caso registrassimo una perdita, chiaro che se andiamo a guadagnarci gli introiti saranno solamente nostri, non pagheremo nulla al broker.

Con un altro esempio che facciamo possiamo capire come funziona questa specie di prestito da parte del broker che abbiamo deciso di scegliere. Le varie società di offrono diversi livelli di leva finanziaria, nella stragrande maggioranza dei casi la leva si attesta minimo al 1:50, ma può raggiungere vette massime di 1:400. Adesso immaginiamo che abbiamo fatto un deposito sul nostro conto di trading online di 100 euro e abbiamo scelto di operare con una leva di 1:50, da questo momento in poi possiamo aprire delle varie posizioni per un capitale di 5000 euro. Ovviamente cosa significa tutto questo? Significa che possiamo ottenere dei guadagni davvero molto maggiori rispetto a quelli che potremo fare normalmente, ovviamente questo se seguiamo i vari trend di mercato.

Qualora decidessimo invece di operare con una leva finanziaria di 1:100 questo discorso diventa ancora più interessante perché in questo caso avremo la possibilità di fare trading con un capitale virtuale di 10.000 euro, quindi con una escursione di prezzo simile a quella precedente di 150 pips ci potrebbe permette di avere un guadagno di ben 200 euro.

Chiaro che abbiamo la possibilità di restare davvero sbalorditi quando si tratta di prendere in considerazione le varie potenzialità che ha il trading online sul Forex attraverso lo strumento della leva finanziaria, anche solo se cominciamo a pensare che escursioni varie sul prezzo di 150 pips (che sono le variazioni minime che si possono registrare sugli andamenti di prezzo), possono verificarsi anche in un breve spazio di una sola sessione di trading, addirittura a volte anche in meno tempo!

Passiamo ora a dare qualche consiglio per usare al meglio la leva finanziaria. Lo strumento della leva è davvero molto potente, possiamo anche dire che questa opportunità è sicuramente imperdibile per chi vuole vedere i propri guadagni salire all’impazzata, ma ovviamente non si deve negare anche l’altra faccia della medaglia. Cosa intendiamo dicendo questo? Semplicemente intendiamo dire che usando una leva esageratamente alta ci può causare delle perdite in termini di guadagno non da poco, anzi a volte sono perdite considerevoli.

Ci sentiamo quindi in dovere di consigliare soprattutto ai trader neofiti di non sforare mai, in nessun caso con una leva superiore a 1:100, si tratta come abbiamo avuto modo di vedere comunque di una leva finanziaria davvero interessante che ci permette di fare introiti non di poco conto. Quindi agli inizi optiamo per una leva 1:50, in questo modo se andiamo a perderci il rischio è davvero contenuto.

Ovviamente ci sono dei traders che hanno la possibilità e le capacità di usare delle leve finanziarie che vanno ben oltre 1:400 ma questi sono ovviamente dei trader professionisti che si possono decisamente permettere di usare una leva finanziaria a questi livelli. Si tratta di traders che possono fare centinaia di migliaia di euro in un anno, quindi possiamo immaginare a quali livelli di professionalità operino questi traders.

L’analisi fondamentale nel Forex

Se vogliamo operare in maniera concreta e professionale nel trading online bisogna certo parlare di alcuni strumenti che sono i veri alleati di ogni trader, questo indipendentemente dal fatto che un trader sia professionista o novizio. Uno di questi strumenti importantissimi è l’analisi fondamentale. Che cos’è l’analisi fondamentale? Si tratta di una parte degli studi che vengono in supporto alla nostra attività di investimento. Ovviamente l’analisi fondamentale non è sempre necessaria, ma sarebbe ben opportuno usarla qualora dovessimo ottimizzare le nostre operazioni.

L’analisi fondamentale nasce come uno studio nel settore del mercato azionario e in particolar modo delle varie aziende che sono state quotate in Borsa, ma ovviamente l’utilità dell’analisi fondamentale è utile in tutti i vari strumenti finanziari, anche sulle semplice coppie di valute, che sono comunque strumenti da non sottovalutare.

Nel momento in cui andiamo a fare l’analisi fondamentale sul mercato azionario andiamo a studiare propriamente le aziende e lo stato di cui godono soprattutto sotto l’aspetto economico. La prima cosa che dobbiamo sapere sono gli elementi base circa la società che emette le varie azioni, partendo da questa base, possiamo ottenere bilanci, debiti, previsioni future e l’andamento dei titoli nel mercato azionario. Quindi quando facciamo analisi fondamentale su vari strumenti finanziari, come per esempio le varie coppie di valute sul Forex, andiamo quindi a cercare tutti i vari fattori economici che possono influenzare in maniera diretta o indiretta lo strumento nel quale intendiamo investire.

Quando ci troviamo a fare questi studi sappiamo che possiamo ottenere delle informazioni importanti tanto da avere il vantaggio di poter conoscere in anticipo quale saranno le possibilità e i momenti precisi in cui un certo asset si riverseranno sul mercato e in particolare su tutti quegli investitori tra quali potremmo esserci anche noi. Grazie all’analisi fondamentale quindi abbiamo la possibilità di farci un’idea precisa di quello che potrebbe succedere e di quale potrebbe essere la reazione dei vari investitori nel momento in cui avviene un evento preciso e di conseguenza potremo agire sulla base proprio di questa stessa analisi, ma soprattutto, avremo la possibilità di agire in maniera anticipata rispetto agli eventi che si verificheranno sul mercato.

Partendo quindi da queste premesse potremmo pensare che fare analisi fondamentale si troppo complesso e difficile, ma questi pensieri bisognerebbe accantonarli. Da un certo punto di vista quando i traders vanno a investire non conoscono tutto quanto circa l’analisi fondamentale, molto spesso quello che sanno dell’analisi fondamentale si limita al mercato azionario del Forex, che è la cosa li interessa da più vicino. Poi con il tempo raccoglieranno le varie altre informazioni più importanti e in breve tempo questo diventerà per loro una semplice routine. Questo possiamo farlo anche noi, cominciare con le basi e procedere passo passo fino a renderle una semplice routine, come bere il caffè la mattina.

L’analisi tecnica nel Forex

L’analisi tecnica è quello studio che fa in modo da prevedere quali saranno le tendenze di vari mercati nel prossimo futuro. Una definizione del genere sa davvero di qualcosa di affascinante ed è proprio così, infatti l’analisi tecnica è un metodo basato sulla previsione dell’andamento dei vari prezzi, ovviamente questo non è una cosa che avviene in automatico, non possiamo di certo pretendere una cosa del genere. Infatti, ogni trader può sfruttare un particolare asso nella manica ogni volta che vuole prevedere come si potrebbe comportare un certo mercato finanziario, questo elemento particolare è il grafico.

Un trader senza un grafico dei prezzi non potrebbe operare in maniera corretta e anzi andrebbe allo sbaraglio, sarebbe un po’ come sparare sulla Croce Rossa, in sintesi un vero e proprio suicidio. Quindi la cosa da fare per prevedere come tenderanno a muoversi i mercati è semplicemente quella di studiare il grafico. Questo grafico va studiato tramite gli strumenti propri dell’analisi tecnica, ovvero lo storico dei prezzi, ma anche lo stesso andamento in tempo reale ci offre una vera e propria schermata di come si muove un mercato. In questo caso è proprio esatto dire che studiare il passato aiutare a comprendere e a prevedere il futuro.

A questo punto però se ci impuntiamo solo sul prevedere il futuro tendiamo a commettere un errore, infatti la parola previsione non è propriamente corretta nell’ambito della finanza e in quello del Forex. Il termine prevedere sa tanto di gioco d’azzardo e, come abbiamo spiegato quando abbiamo trattato il termine giocare in Borsa, è un termine ormai entrato nell’uso comune, ma è sostanzialmente errato. Infatti per avere una possibile previsione nell’andamento di un mercato i trader si affidano a strumenti finanziari di analisi matematica, di statistica in modo da avere una panoramica il più corretta e chiara possibile di come potrebbe comportarsi un certo mercato e quindi aprire un trade che risulti essere vincente.

L’analisi tecnica come la si usa oggi è nata grazie ad un famoso economista il famoso Charles Dow, ne avrete senza dubbio sentito parlare in più di qualche occasione. Grazie a questa sua tecnica denominata anche Teoria di Dow si fonda su dei principi ben chiari che permettono di regolare il mercato dei trading in generale. Questa teoria dice che il prezzo di strumento (l’asset) è il risultato di molti altri fattori che agiscono sul mercato finanziario. Quindi un trader può riuscire all’atto pratico a vedere il risultato di questi fattori trasformati direttamente sul proprio grafico, questi fattori sono di natura varia e possono essere formativi, psicologici e fondamentali.

Inoltre Charles Dow ha insegnato che un asset segue delle tendenze ben precise, che in gergo si chiamano trend, e che si possono prevedere in quando sono cicliche e tendono quindi a ripetersi in una determinata misura. Queste tendenze o trend permettono ai traders di speculare in maniera molto redditizia sul mercato finanziario. Inoltre Dow ha messo in chiaro che i movimenti che notiamo su un mercato finanziario non sono affatto casuali e tendono a ripetersi in maniera ciclica, come detto più sopra.

I vantaggi dell’analisi tecnica nel Forex

Ci sono molti vantaggi quando andiamo a fare l’analisi tecnica nel Forex, inoltre questo può risultare essere davvero divertente nel farlo. Sicuramente uno dei vantaggi principali per quanto riguarda l’analisi tecnica è che il tutto risulta essere piuttosto semplice, ovviamente il tutto dopo avere fatto un periodo di approfondimento, questo soprattutto perché i vari calcoli complessi vengono eseguiti direttamente dalla piattaforma stessa quindi i traders devono esclusivamente fare in modo da interpretare in maniera corretta i dati che la piattaforma ha elaborato.

Grazie all’analisi tecnica vengono individuati i punti precisi e anche i vari livelli per poter permetterci di fare un investimento proprio attraverso questo particolare strumento, in sintesi se vogliamo investire sul breve periodo, ma anche sul medio periodo l’analisi tecnica dovrebbe diventare un po’ come il nostro caffè del mattino, ovvero indispensabile. Per quanto riguarda invece il lungo periodo questo perde un po’ soprattutto perché entrano in campo altri tipi di fattori, in questo caso non sarà l’analisi tecnica a fare da padrona, bensì l’analisi fondamentale.

Ci sono degli svantaggi quando andiamo a usare l’analisi tecnica? Diciamo che l’unico “problema” che potrebbe presentarsi quando ci apprestiamo a usare l’analisi tecnica potrebbe essere il fatto che possa provocare dei movimenti nei prezzi piuttosto artificiosi, questo è determinato dal fatto che ormai i traders arrivano alle stesse conclusioni nelle sessioni di scambio.

Questo particolare fenomeno viene definito direzione anticipata. Per fare in modo da avere dei risultati assolutamente certi i traders dovranno affiancare sia l’analisi tecnica che quella fondamentale, nel caso non ci fossero delle notizie particolarmente rilevanti su alcuni asset, infatti potrebbe capitare che un evento improvviso possa mandare in fumo i vari risultati ottenuti tramite l’analisi tecnica.

A questo punto trattiamo in breve di alcuni principali indicatori che rientrano nell’analisi tecnica in particolare sul Forex, questi indicatori sono tra i più usati dai traders di tutto il mondo proprio per aumentare i propri profitti dalla propria attività di trading online. Questi sono:

  • La Media Mobile. In sintesi è un indicatore molto semplice e tra i più usati dai traders, in termini grafici si distingue dagli altri indicatori in quanto è una linea che si muove andando a seguire i grafici relativi ai prezzi. Questo indicatore offre molti segnali di trading ai vari traders, infatti agisce andando a confermare un particolare trend oppure un’interruzione dello stesso.
  • L’oscillatore RSI. Questo indicatore è utile in quanto ci aiuta a individuare le varie aree di prezzo che vengono dette iper-comprato oppure iper-venduto, si tratta di quote di prezzo che non sono destinate a durare a lungo, molto probabilmente ci sarà in breve un’inversione del mercato. Troviamo questo indicatore sotto il grafico del prezzo e possiamo usarlo anche affiancandolo all’indicatore precedentemente esposto.
  • Il MACD, L’acronimo sta per Moving Average Convergence Divergence, è un oscillatore anche questo, come quello RSI e viene usato per individuare i vari segnali di vendita oppure quelli di acquisto. Possiamo trovare questo indicatore situato sotto il grafico di prezzo e lo vediamo sul grafico come due linee, mentre una sua parte la troviamo come un istogramma che indica i vari movimenti in corsi del mercato. Questo indicatore ci offre dei segnali molto affidabili.
  • I Pivot Point. Questi particolari punti sono in realtà delle linee che appaiono sul grafico e che servono come supporto o resistenza del prezzo, queste linee sono posizionate in particolare a certe quote che sono calcolate sulla base di un determinato andamento dei prezzi quando i mercati vengono chiusi il giorno prima. I Pivot Poin ci offrono molti segnali e strategie, offrono anche delle indicazioni in generale sull’andamento dei vari prezzi nell’arco della giornata, ma occorre specificare che tali punti valgono solo per il day trading, ovvero solo per la giornata in corsa, mentre dovranno essere ricalcolati il giorno seguente. Occorre però anche dire che a volte possiamo trovarli già pronti anche per il giorno seguente senza alcuno sforzo da parte nostra.
  • Le candele giapponesi. Anche per coloro che non hanno mai fatto trading online prima, le candele giapponesi sono ben conosciute. In sintesi queste sono un metodo di raffigurazione grafica che appare sul grafico dei prezzi. La loro origine è davvero molto antica. Quando andiamo a scegliere le candele giapponesi sarà il grafico stesso a cambiare da linea candele. Questo indicatore è particolarmente importante in quanto ci possono dare delle informazioni molto chiare circa i vari andamenti nei prezzi e nelle intenzioni future dei vari compratori o venditori.

Questi sono solamente alcuni degli indicatori che abbiamo a disposizione per analizzare il mercato. L’elemento da ricordare è il fatto che dobbiamo incrociare i dati che provengono dai vari indicatori a nostra disposizione e questo ci permetterà di fare un’analisi davvero molto puntuale e vincente. Non abbiate timore quando vi trovate davanti ai molti indicatori tecnici e ai grafici, il modo più veloce per usarli è semplicemente imparare il loro ruolo e questo ci aiuta a diventare dei trader professionisti e con dei guadagni non indifferenti.

Notifiche sul trading Forex

Sicuramente adesso starete pensando a quanto sia davvero complicato e difficile calcolare questi segnali tecnici, a quanto sia difficile operare sul mercato del Forex andando a recuperare e seguire le notizie. Però quello che possiamo dirvi è che queste sono semplicemente delle impressioni, tutti i traders alle prime armi hanno avuto queste impressioni. Ma quello che è davvero interessante è il fatto che quando cominciamo a operare in modo pratico e concreto le cose anche quelle più complicate prenderanno una piega diversa. Quindi niente paura! Qualora la paura persistesse potete sempre fare una cosa molto utile, iscrivervi al broker Investous e ricevere in maniera del tutto gratuita le notizie sul Forex.

Questo servizio è davvero molto apprezzato da tutti i vari traders, infatti ci permette di ricevere delle notifiche con particolare frequenze sulle varie situazioni del mercato, soprattutto quelle più favorevoli. Certo possiamo ovviamente decidere se operare oppure non farlo, non è certo un consiglio di investimento, quindi la responsabilità è esclusivamente quella del trader.

Questo servizio in vari broker ha un costo di circa un centinaio di euro, tranne sul broker Investous che è del tutto gratuito. Veramente un motivo in più per approfittarne! Per ricevere le notifiche con questo broker basterà iscriversi e una volta aperto il conto le notifiche saranno a nostra disposizione.

I demo nel Forex

Fare trading online con il Forex può essere davvero molto proficuo se sappiamo come farlo. Sicuramente una volta che abbiamo imparato a fare trading online nel modo più corretto e giusto possibile avremo modo di fare del trading il nostro principale metodo di guadagno, trasformandolo nel nostro lavoro, soprattutto da quando i broker hanno deciso di mettere a disposizione dei traders i vari conti demo Forex. Di che cosa si tratta principalmente? I conti demo sono una vera e propria risorsa che i migliori broker mettono a disposizione dei propri clienti per fare in modo che comincino a fare i primi passi in completa autonomia e successivamente poi passare al conto reale investendo cifre reali, ma tutto questo in un arco limitato di tempo.

Quando cominciamo a operare in maniera seria nel Forex una cosa indispensabile è lo spirito di sacrificio e anche la dedizione, questi sono elementi essenziali soprattutto nei primi tempi quando si comincia a muovere i primi passi nel mondo del trading online. Nel momento in cui la nostra carriera si trova a un buon punto di crescita i guadagni che possiamo trarre dal Forex diventano quasi una costante automatica, soprattutto perché non appena ci mettiamo davanti alla piattaforma del broker sappiamo già come muoverci. Come uno dei tantissimi lavori tradizionali, che una volta imparato cosa dobbiamo fare questo avviene in automatico. Possiamo avere dei grandi risultati anche con appena due ore al giorno di lavoro nel trading online.

Ma possiamo dire qual è il metodo più facile e veloce per fare in modo da raggiungere una certa esperienza in modo da ottenere dei guadagni nel modo più veloce possibile? Certo che sì, questo metodo si chiama conto dimostrativo.

Il conto dimostrativo è il metodo migliore per fare esperienza in maniera veloce e a quel punto diventare un vero e proprio trader con i migliori broker. Sui vari siti di brokeraggio troviamo due tipi di conto diversi, che sono rispettivamente il conto reale e il conto dimostrativo, a cui abbiamo appena accennato.

Quando si parla di conto reale non facciamo altro che riferirci al conto con il denaro reale. Con questo conto reale possiamo determinare i nostri guadagni concreti e le nostre perdite grazie alle nostre capacità. Ovviamente per chi è alle prime armi buttarsi subito sul conto reale è quasi automaticamente un suicidio economico, quindi ci sarà più possibilità che perda i suoi risparmi, rispetto a che ci guadagni qualcosa. Tutto questo perché non si hanno le conoscenze per fare dei profitti da subito.

Occorre quindi avere una certa conoscenza e una certa padronanza nella lettura delle situazioni del mercato, che in un luogo come il Forex sono davvero molto molto imprevedibile e può capitare di tutto nell’arco di poco tempo. Ovviamente questi cambi improvvisi non sono affatto un problema, però dobbiamo sapere come fare per gestirli e fare in modo da sfruttare queste particolari situazioni per fare in modo da trarci un guadagno. Un principiante potrebbe non riuscire a gestire questa situazione e quindi ecco che deve fare in modo da metterci una pezza, che potrebbe essere addirittura ricorrere ai ripari ricaricando il proprio conto reale. Ecco per quale motivo esiste il conto demo nel Forex.

Come dicevamo or ora per evitare che tutte queste situazioni poco piacevoli possano capitare ci vengono in aiuto proprio i conti demo, che ci permettono di acquisire tutte quelle capacità e varie analisi del mercato, ma anche di imparare le strategie da mettere in pratica una volta che andremo ad aprire il conto reale. L’unico modo per apprendere in maniera veloce le conoscenze necessarie è quello di allenarci sul conto demo Forex. Considerate il conto demo come un campo di allenamento dove possiamo usare tutte le strategie che apprendiamo in maniera sicura prima di buttarci nella bocca del leone, che sono i mercati finanziari.

Come avrete già capito questi conti sono strumenti davvero molto interessanti ed eccezionali che ci permettono di lavorare e apprendere senza alcun rischio per i nostri capitali reali, ovviamente bisogna capire che nel momento in cui passiamo al conto reale sarà davvero molto difficile gestire le nostre emozioni, in fondo si tratta pur sempre dei nostri soldi reali. Quindi tenete in considerazione questo aspetto, pensate con mente lucida, non lasciatevi prendere dal panico e soprattutto agite in maniera oculata. Ecco perché sfruttare in maniera completa il conto demo nel modo più serio possibile.

A questo punto dove possiamo andare ad aprire il nostro conto demo Forex? In gran parte tutti i migliori broker posseggono una piattaforma di conto demo dedicata al trading online gratis. Ci sono anche alcuni casi in cui viene richiesto però un deposito iniziale, allo stesso modo ci sono broker che offrono conti demo limitati nel tempo, è il caso di Investous che offre un conto demo per appena un mese. Se vogliamo invece avere un conto demo senza alcun deposito iniziale, oppure senza limiti di tempo nel suo uso possiamo scegliere broker come Plus500, oppure Iq Option. I due broker ci danno la possibilità di avere un conto demo gratis, non ci sono vincoli né limiti di tempo nel suo uso, ci consentono inoltre di poter accedere al conto reale quando ci sentiamo pronti con dei depositi davvero molto bassi. Per quanto riguarda Plus500 il deposito è di 100 euro, mentre su Iq Option il deposito è di addirittura 10 euro.

Le piattaforme Forex

Lo strumento più utile fra tutti per un trader è ovviamente la piattaforma sulla quale fare Forex. Si tratta in poche e semplici parole del software che ci permette di fare i nostri investimenti in maniera materiale. Possiamo pensare alle piattaforme come una specie di pannello di controllo dove andiamo a gestire tutti i vari aspetti del nostro lavoro nel trading online, in maniera completa. Proprio per questo motivo una vera piattaforma per il trading online deve essere attrezzata di tutto quello che ci possa servire per procedere con il nostro lavoro. Per fare un esempio terra-terra possiamo dire che la piattaforma per il trading online dovrebbe essere un po’ come la cassetta degli attrezzi per un meccanico, completa di tutti gli strumenti per il lavoro.

Per quanto riguarda direttamente le piattaforme del trading online la principale piattaforma, conosciuta a livello mondiale e che in gran parte viene usata dai vari broker è MetaTrader, in particolare la versione numero 4. Si tratta della piattaforma sulla quale si appoggiano la stragrande maggioranza dei broker che offrono il servizio di trading online, ovviamente questo non cambia le condizioni e gli spread che ogni singolo broker applica come ritiene opportuno.

Oltre a questa piattaforma possiamo contare anche su software che sono proprietari dei vari broker, si tratta di piattaforme costruite dagli stessi broker. A volte sono software che occorre scaricare e installare sul proprio computer o sul proprio dispositivo mobile. Altre volte i broker ci offrono la possibilità di avere un servizio web, ovvero delle piattaforme per il trading online accessibili direttamente dal nostro browser per il web, non serve uno in particolare, queste piattaforme sono accessibili da qualsiasi tipo di browser. Nella pratica entriamo semplicemente nel nostro account e abbiamo subito a disposizione la piattaforma da usare in maniera facile e veloce.

Alla fine però occorre anche ricordare che ci sono delle piattaforme pensate proprio per i dispositivi mobili, si tratta di software che hanno la possibilità di essere scaricati su tablet o smartphone, questo per fare in modo che il trading online possa essere davvero qualcosa di molto versatile e a portata di mano di chiunque. Quindi se non abbiamo la possibilità di stare a casa per effettuare le nostre transazioni e negoziazioni dal computer, possiamo fare affidamento su queste piattaforme mobili che ci consentono di fare trading online direttamente dal tablet o dal nostro telefono cellulare.

Il Trading Automatico

Siamo giunti alla fine di questo lungo articolo guida sul Forex. A questo punto non ci rimane altro da fare che citare la possibilità che abbiamo di poter fare trading online in modo automatico, è una soluzione che possiamo adottare e che molti clienti hanno già avuto modo di adottare e che hanno ritenuto la soluzione per le difficoltà principali, soprattutto perché il trading automatico si presta davvero a molti significati diversi.

Cominciamo dal principio, per prima cosa infatti sono i broker stessi che ci permettono di fare trading in maniera automatica. Ci sono alcuni broker che addirittura ci danno la possibilità di gestire le nostre operazioni da qualcuno di diverso. E quindi cosa vorrebbe dire?

Nella pratica possiamo consultare una lista tra i migliori traders sulla piazza, ovvero quelli che guadagnano meglio rispetto ad altri, e noi dobbiamo semplicemente fare in modo da scegliere quello che a parere nostro sia più efficiente e successivamente fare una copia delle operazioni da lui fatte. Questo si chiama in gergo copy-trading o social trading, in questo modo andiamo a rendere automatici i nostri profitti e guadagni. Uno strumento che davvero vale la pena di provare.

La piattaforma di brokeraggio che ci rende possibile fare questo è la piattaforma di eToro, che ci permette di guardare i guadagni che i vari traders hanno ottenuto. Quindi possiamo scegliere i traders che ci ispirano più fiducia, oppure in passato ha avuto dei guadagni davvero interessanti e copiare le sue mosse in modo del tutto automatico, e questo per un principiante è anche fonte di conoscenza, si tratta quasi di operare sul trading online come fossimo dei trader esperti.

Tutto questo però non basta affatto. Infatti seguendo le varie operazioni di Forex di un trader esperto possiamo anche imparare delle strategie diverse da quelle che conosciamo. Infine ricordiamo che ci sono dei metodi che ci consentono di fare in modo che le nostre idee in merito al trading diventino automatiche, in questo modo le varie piattaforme invieranno gli ordini che noi abbiamo fatto in modo da preimpostare in modo automatico quando le varie condizioni avverranno. Questo ci mette in condizione di eliminare l’intero processo emotivo che si genera quando ci troviamo a tu per tu con una scelta che dobbiamo prendere e questo quando si tratta di trading online è ancora più complesso e difficile da gestire.

Conclusioni sul Forex

Siamo arrivati alla fine della nostra guida sul Forex, ora tiriamo le conclusioni su questo lungo articolo. Abbiamo avuto modo di notare come il Forex e il mondo del trading online sia in pratica un universo quasi sconfinato, dobbiamo solo metterci d’impegno e di curiosità (perché in fondo ci serve sempre un pizzico di curiosità) per esplorarlo piano piano. Il Forex inoltre è una vera e propria occasione da non farsi scappare, infatti è un luogo dove possiamo avere tra le nostre mani ricchezze che prima non potevamo nemmeno sognarci.

A questo punto noi crediamo di avervi detto tutto quello che c’è da sapere, possiamo solo augurarti di fare buon trading e soprattutto la raccomandazione di scegliere solo broker regolamentati, sicuri, affidabili e che non mettano in mezzo condizioni o commissioni di nessun genere e tipo. Presta molta attenzione ai vari elementi che abbiamo avuto modo di spiegarti in questa guida e siamo certi che avrai modo di fare trading con molto successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *