Fetch.ai, Synthetix e REN listati su eToro

Fetch.ai, Synthetix e REN listati su eToro

La popolare piattaforma d’investimento eToro arricchisce la sua offerta con una serie di nuovi criptoasset in grado di fare la differenza sul piano operativo. Scopriamoli insieme! Uno dei meriti che ha contribuito a rafforzare la leadership di eToro nel mondo del trading online è sicuramente la sua capacità di evolvere con i tempi che cambiano. In questo modo aggiornando funzioni e strumenti è finora riuscita a cogliere perfettamente le esigenze degli investitori sempre pronti a trovare nuove strade per capitalizzare i propri fondi. In questo scenario si fanno notare una serie di criptoasset particolarmente gettonati per le potenzialità tecniche.

Quali sono i nuovi criptoasset offerti da eToro?

Ne abbiamo contati 3: FET, SNX, REN. E’ ora di scoprire il loro potenziale!

Il primo si chiama FET (Fetch.ai) ed è associato alla rete Fetch. Tra i suoi punti di forza spicca sicuramente una funzionale intelligenza artificiale oltre che un l’apprendimento particolarmente intuitivo utile per poter assicurare in tempo reale anche l’operatività di transazioni complesse sulle applicazioni DeFi. Il primo vantaggio che arriva agli investitori è dunque la possibilità di bilanciare la liquidità in modo da poter coprire l’esposizione tra le posizioni nei protocolli di prestito. In questo scenario coloro che posseggono il token di riferimento possono controllare il sistema.

Il secondo si chiama SNX (Synthetix) il cui nome deriva dalla sua effettiva capacità e cioè quella di generare i propri derivati sintetici tokenizzati. Si tratta di un’ottima funzione che può essere utilizzata in maniera automatica da tutti e cioè anche da coloro che non hanno un’elevata preparazione sul campo. In pratica si deve tutto al token SNX e agli smart contract che di fatto permettono agli investitori di produrre token che a loro volta imitano asset e valute del mondo reale.

Il terzo si chiama REN ed è particolarmente attico come anello di congiunzione tra le varie blockchain dato che è in grado di collegare le applicazioni decentralizzate ai trader. Esso ha un protocollo specifico che lavora costantemente su una rete di darknode laddove avvengono le transazioni, le quali si servono degli exchange per limitare l’inevitabile impatto dei mercati frontrunning dei trader. Per intenderci questi criptoasset hanno un valore aggiuntivo per i traders a fronte della loro spiccata versatilità.

Concludendo grazie ad ognuno di questi nuovi criptoasset non solo possiamo diversificare il nostro intervento sul mercato ma possiamo anche servirci di strumenti più innovativi e mirati per ottenere in breve tempo il massimo risultato: dall’intelligenza artificiale di FET che si rivela particolarmente utile per automatizzare rapidamente le transazioni e i passaggi tra piattaforma e criptovalute alle potenzialità di SNX che in sostanza è in grado di utilizzare oracoli di pricing con lo scopo di ricavare il prezzo delle cripto sulla mainnet di riferimento. Senza dimenticare il ruolo dei REN pratici e operativi, capaci di assicurare agli investitori un utilizzo multifunzionale.

Puoi iscriverti gratis su eToro cliccando qui

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.