Dogecoin su Revolut: alternative per investire in DOGE

L’innovativa piattaforma Revolut, nota per la possibilità di eseguire transazioni istantanee in 150 valute estere senza commissioni fino a 500 sterline, ha deciso, agli inizi di Giugno, di rendere disponibile l’acquisto di Dogecoin ai suoi utenti. La piattaforma metteva già a disposizione diverse cryptovalute fra cui il più rinomato Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Cardano (ADA) e alcune altre fra le monete virtuali più richieste.

Dogecoin su Revolut

Il folle rally che ha avuto Dogecoin nel mese di Maggio, alimentato dai tweet di Elon Musk, ha generato grande interesse negli utenti dei vari exchange che hanno cominciato a richiedere la presenza di tale crypto. Da quel momento, dunque, in risposta all’hype crescente degli utenti, tale moneta virtuale è stata listata su diverse piattaforme quali, ad esempio, eToro, Coinbase e infine anche Revolut.

La piattaforma eToro, attualmente il Broker online ( qui per il sito ufficiale ) più conosciuto al mondo, mette a disposizione diverse funzionalità che rendono intuitivi gli investimenti oltre ad avere un numero di asset negoziabili ben al di sopra di molti altri. Il tutto senza un costo d’abbonamento e, nella maggior parte dei casi, anche senza commissioni. Inoltre da anche la possibilità ai suoi utenti di copiare le operazioni di altri utenti senior, facilitando così l’inserimento nel mondo del trading dei principianti.

Per questi ultimi, all’iscrizione, c’è anche la possibilità di iniziare a fare esperienza mediante un portafoglio virtuale di 100.000 dollari con i quali si può prendere dimestichezza con gli strumenti offerti dal sito. L’unica pecca della piattaforma è che, per quanto riguarda le criptovalute, nonostante non vi siano commissioni all’apertura, al mantenimento e alla chiusura di una operazione, il prezzo d’acquisto differisce di netto dal prezzo corrente della moneta virtuale.

Apri un conto demo su eToro e compra DogeCoin

La piattaforma Coinbase ( qui per il sito ufficiale ) è una delle più conosciute nel mondo delle criptovalute. Uno dei programmi più apprezzati della piattaforma è Coinbase Earn che permette agli utenti di guadagnare piccoli importi in monete virtuali imparando le specificità di ogni moneta sponsorizzata tramite brevi video o slide e rispondendo a dei quiz. Per poter partecipare al programma è necessario effettuare i passaggi necessari per la verifica dell’identità e aspettare che sia convalidata l’utenza.

Questa applicazione permette di vedere in tempo reale le quotazioni di moltissime criptovalute affermate e il grafico dell’andamento del proprio portafoglio. E’ possibile acquistare mediante carta di credito/debito (non ricaricabili) o tramite conto corrente (circuito SEPA). Il circuito Paypal non è ancora accettato per l’acquisto ma solo per il prelievo. Per quanto riguarda le commissioni Coinbase applica uno spread di 0,5 punti e una commissione fissa o variabile in base all’ammontare dell’acquisto e alla modalità di pagamento utilizzata.

Apri un Wallet gratuito su Coinbase e compra DogeCoin

PROVA GRATIS COINBASE

Oltre a queste vi sono altre piattaforme (ad esempio Binance, Crypto.com e molte altre) che permettono di entrare nel mondo delle criptovalute, ognuna con i suoi pro ed i suoi contro e con strumenti più o meno avanzati di scambio. In questo momento, inoltre, il mercato non è fiorente come lo è stato a Maggio, il che potrebbe essere una importante opportunità d’entrata per chi volesse avvicinarsi di più al mondo dei pagamenti del futuro.

In conclusione, se siete curiosi di intraprendere un investimento in questo mondo, scegliete una piattaforma e studiate i progetti delle criptovalute che vi interessano di più, non è detto che il cambiamento di trend non sia all’angolo.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.