Dogecoin: il prezzo di DOGE entra in un nuovo rally

Secondo gli analisti la prossima settimana potrebbe esserci una svolta per i possessori di DOGE dato che questa moneta ha tutti i numeri per entrare in nuovo rally, a patto che il livello di supporto scelto resista per un lasso di tempo dilatato. In questo modo si andrebbe ad invertire il periodo di sotto performance. Quello che bisogna fare è resistere sopra la linea della SMA a tre giorni di 200. In teoria questa strategia è a portata di mano ma ci sono delle variabili da tenere in considerazione prima di fare questo passo.

La preoccupazione più grande è che alla fine dei conti DOGE debba superare una serie infinita di resistenze prima di raggiungere l’obiettivo rialzista. Di conseguenza c’è il timore che le stime al rialzo siano frutto di una compenetrazione di fattori che non tengano conto delle recentissime evoluzioni del mercato digitale. Su questa lunghezza d’onda DOGE può tirare un sospiro di sollievo in questo rally tanto atteso che ora appare come una salvezza. Di contro se i rialzisti di DOGE riescono ad invertire il periodo di sotto performance, questo rally si può trasformare in un’occasione di rilancio su larga scala.

In questo scenario è evidente la strada da perseguire: evitare il trend ribassista a tutti i costi anche se riguarda solo una fase delle contrattazioni. Per questo motivo bisognerebbe cristallizzare il prezzo di Dogecoin e sigillarlo all’interno di un canale parallelo discendente in modo che non crolli ulteriormente. In siffatto contesto spicca una valutazione dell’indice Arms (TRIN) secondo cui analizzando il sentiment del mercato attualmente ci sono più acquirenti che venditori.

Entrando nel limite superiore del pattern tecnico di governo a 0,24$, il prezzo di DOGE si assesta su un aumento del 71%. E’ qui che deve riuscire a mantenersi al di sopra della media mobile (SMA) di 200 tre giorni a 0,13$, perché solo in questo modo può rendere il rally il perfetto trampolino di lancio per una ripresa continuativa. A tal proposito il primo ostacolo è rappresentato invece dalla SMA a 21 giorni a 0,15$, e cioè da quel limite medio del pattern grafico prevalente a 0,16$. Purtroppo non è finita qui dato che ci sono altri problemi all’orizzonte come l’ostacolo che può nascere in coincidenza del livello di ritracciamento di Fibonacci del 38,2%.

A questo punto si attende un aumento della pressione d’acquisto che di fatto potrebbe vedere il prezzo di Dogecoin raggiungere finalmente l’obiettivo rialzista a 0,24$, dove troviamo il limite superiore del canale parallelo. Questa possibilità può essere raggiunta solo però dopo aver superato le linee di difesa con la possibilità di vanificare tutto se il livello non dovesse reggere. A quel punto il meme token dovrebbe inesorabilmente scendere verso il minimo del 22 gennaio a 0,12$, per questo si aspetta un’inversione di tendenza.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.