Quantum: guida alla criptovaluta Qtum

La criptovaluta QTum npuò fare davvero la differenza per i vantaggi offerto dalla sua personalizzata blockchain attestandosi su una modalità operativa come smart contract che come sappiamo è una prerogativa che l’accomuna alla più famosa Ethereum. In siffatto contesto la nostra criptovaluta si pone come un punto di contratto tra più sistemi di Bitcoin con lo scopo di incrementare il suo utilizzo per scopi aziendali ed istituzionali.

criptovaluta Quantum

Tutto merito di un progetto integrato in cui la blockchain di Bitcoin viene combinata con la Virtual Machine di Ethereum favorendo contrattazioni semplici, immediate e sicure. Da questo punto di vista QTum gode di una grande fiducia per ciò che concerne la capitalizzazione di mercato soprattutto per il settore industriale, IoT, social networking e telecomunicazioni.

In che modo la QTum può favorire il proprio business?

Considerando la versatilità ma soprattutto il carattere multifunzionale di questa criptovaluta, è facile dedurre la sua popolarità anche in termini di ricettività presso le proprie aziende. Nello specifico questa moneta è in grado di assicurare contratti intelligenti per le applicazioni aziendali favorendo l’interscambio ma soprattutto un’operatività più immediata e alla portata di tutti. Su questa lunghezza d’onda ogni minimo passaggio sembrerà un gioco da ragazzi con una serie di vantaggi resi possibili dall’uso di token utili per alimentare i servizi prodotti. In tal senso si va a favorire un processo di automatizzazione anche in relazione ai diversi approvviggionamenti.

Tali processi si rivelano particolarmente indispensabili per la fruizione dei servizi di quelle aziende che puntano tutto sulla tecnologia blockchain. Sul piano della risoluzione dei problemi va solo affrontata con maggior chiarezza gli imprevisti del mercato che potrebbero incrinare la stabilità di Ethereum, che però si rivelano piuttosto risolvibili in merito alle potenzialità dei Bitcoin.

In ogni caso approcciarsi con questa moneta consente di ricavare dei vantaggi nell’immediato da cui deriva la certezza di avere a che fare con una criptovaluta stabile che consente operazioni immediate sulla base di una ben strutturata blockchain dotata del più alto livello di affidabilità per una serie di funzioni congiunte con la facilità di assicurarsi un posto di primo piano nella programmazione degli smart contract secondo il modello Ethereum. Come comprare QTum !

Investi in Criptovalute su eToro

QTum: un punto di contatto tra Ethereum e UTXO di Bitcoin

Quando abbiamo parlato di Qtum come una sintesi tra due sistemi di criptovalute, volevamo appunto porre l’attenzione sulla sua modalitò operativa che si pone come un punto di contatto tra la macchina di Ethereum e l’UTXO di Bitcoin, dato che QTum utilizza una versione di Ethereum Virtual Machine con una blockchain di derivazione Bitcoin, andando a beneficiare di entrambi i vantaggi. L’incompatibilità tra differenti modalità di memorizzazione dei dati puà creare però delle spinte contrastanti.

A tal proposito Ethereum va ad utilizzare il saldo del conto mentre Bitcoin utilizza indicatori di valore gli output di transazione non spesi, conosciuti anche come UTXO. Questo diverso approccio può creare confusione nella gestione, ma in realtà prendendo solo i lati positivi favorisce un maggiore operatività. Su questa lunghezza d’onda ci sembra che l’unica sfida della nostra criptovaluta sia riuscire ad implementare i due differenti sistemi.

QTum: quali sono i vantaggi del mobile?

La modalità in UTXO di Bitcoin consente una translazione delle operazioni sui dispositivi mobili. In questo modo possiamo favorire la costruzione di applicazioni per il mobile installare grosse quantità di database. Tutto merito del protocollo SPV che rende l’operazione facile e immediata per tutti. Questo aspetto lo pone in netta rottura con le applicazioni di Ethereum laddove è sempre necessario scaricare il database per usare gli smart contract.

In ogni caso con questo sistema la nostra moneta favorisce tutti i tipi di contratti intelligenti che dunque sono più facili da utilizzare anche da smartphone e tablet, perchè supportati da mirate e specifiche applicazioni decentralizzate nello specifico. In questo scenario viene dato il massimo merito al sistema integrato costruito da QTum che va dunque a pensare a varie soluzioni di intervento sulla base della diversificazione del mercato. In questo modo viene assicurata una gestione potenzialmente più interessante dei contratti da mobile o da PC perchè sono accessibili in tempi più ridotti delle normali tempistiche.

Per questo motivo la criptovaluta in oggetto può essere supportata da un largo consenso di sostenitori che ne apprezzano lo spirito competitivo oltre che la facilità d’uso su larga scala. Ragion per cui anche coloro che hanno una più debole dimestichezza con le criptovalute possono intervenire sul mercato con una maggiore sicurezza in più. Se poi il suo utilizzo possa migliorare le condizioni di accesso tramite i servizi mobile risulta comprensibile il suo sempre più crescente successo commerciale.

Quali sono i vantaggi di QTum?

Tra i suoi punti di forza troviamo sicuramente la velocità, l’efficienza e soprattutto l’utilità. In tal senso la sua rapidità funzionale deriva dal modello UTXO che di fatto consente di generare più transazioni in parallelo, modalità che non ha modo di verificarsi con Ethereum dove il processo va azionato ogni volta.

Tutto merito della metodologia Proof of Stake che di fatto ci aiuta a salvaguardare energie rendendo QTum molto economico. L’utilità nasce invece dall’ottima capacità di combinare i vantaggi di Bitcoin con quelli di Ethereum arrivando a supportare l’integrazione di feed esterni. Per intenderci le API supportate offrono la possibilità ai dispositivi esterni di acquisire smart contract provenienti da altre piattaforme ma rimanendo sempre su QTum. In questo modo possiamo consentire meglio uno scambio tra le diverse applicazioni.

Investi in Criptovalute su eToro

Proof of Stake e QTum

Nello specifico questa criptovaluta può fare la differenza proprio grazie al suo pacchetto tecnico che si avvale di funzioni aggiuntive con cui migliorare la fruizione di alcuni servizi. Su questa lunghezza d’onda siamo di fronte ad una moneta digitale caratterizzata da un’implementazione di tipo Proof of Stake (PoS) invece che Proof of Work cioè quella utilizzata da Bitcoin ed Ethereum. Proprio questo dettaglio contribuisce a rafforzare il suo potenziale in termini di funzionalità perchè è la stessa blockchain a favorire un vantaggio effettivo nell’acquisizione di contratti intelligenti. Anche se il merito  va tutto attribuito alla sua tecnologia open-source di QTum che permette di integrare differenti progetti diversi in un’ottica responsive.

Opinioni

Scorrendo le varie recensioni e soprattutto i vari interventi sui forum specializzati scopriamo che QTum non è una criptovaluta così sconosciuta come sembrerebbe, anzi è indicata come punto di riferimento per sottolineare le differenze con la più popolare Ethereum. In siffatto contesto siamo di fronte ad una criptovaluta dall’enorme potenziale che aspetta solo di conquistare il grande mercato. Tutto merito della sua modalità operativa dato che è una criptovaluta che si basa sostanzialmente sul consensus Proof-Of-Stake che sarrebe un tipo di algoritmo di consenso con cui una pratica rete di blockchain può raggiungere un consenso distribuito.

Ad alzare la posta in gioco ci pensa il suo obiettivo principale che è quello di creare un insieme diversificato e ottimizzato di prodotti e servizi che possono supportare le variazioni a cui è sottoposto la blockchain nella sua affermazione nel mondo del business. Tenendo bene a mente che il Quantum è sempre stato considerato dalle aziende e dagli appassionati di criptovalute il meglio che si possa aspettare da questo genere di settore.

Su questa lunghezza d’onda la criptovaluta in oggetto si presenta con metodi e strumenti davvero validi perchè capaci di rendere standard i processi di sviluppo dei contratti smart andando a facilitare una serie di operazioni per i mercati finanziari. In sostanza grazie a questa moneta digitale possiamo semplificare alcuni passaggi chiave nella gestione delle contrattazioni online delle criptovalute. Ragion per cui anche coloro che non hanno dimestichezza con questo genere di modalità operative in chiave monetaria troveranno fin da subito il massimo vantaggio. Sfida vinta!

Che cos’è il Quantum?

Tra le domande più ricorrenti abbiamo trovate quelle relative al Quantum che in sostanza è un progetto di tipo open source gestito dalla The Qtum Fondation, da sempre impegnata alla ricerca di soluzioni per integrare la blockchain all’interno del mondo di internet. In siffatto contesto Quantum si pone come un vero e proprio incubatore di tecnologie della blockchain utili per creare network affidabili e sicuri di applicazioni per un utilizzo concreto. Ciè è reso possibile dall’idea di fondo di questo sistema che era quello di creare un punto di partenza per costruire con il tempo un network di applicazioni di tipo business per il mondo reale.

Conclusioni

In conclusione è impossibile negare l’importanza di progetto valutario data l’efficienza di QTum. In tal senso lo stesso Anthony Di Iorio, fondatore di Ethereum ha espresso un parare favorevole sulla moneta: “Tutto sommato credo che siano la migliore squadra di Cina e Asia. Ciò li ha portati a vedere dove sono necessari miglioramenti nelle piattaforme di contratto intelligenti, imparare dagli errori di Ethereum, concentradosi sugli aspetti che conoscono meglio. Per questo motivo che tra qualche anno avremo molto da imparare da questa moneta che ci sta insegnando cosa non fare e cosa approfondire Il suo milione di dollari in fondi privati durante soprattutto la fase iniziale del progetto da parte di 11 investitori la dice lunga su quello che può fare ma soprattutto sulla direzione che può inviare ai suoi competitors!”

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina in alto a destra.

Lascia un commento

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro quando negozia CFD con questi fornitori (eToro). Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.