Commissioni di trading più basse: quali broker le offrono?

Identificare un broker che prevede l’impiego di una sistema di commissioni ridotto significa affidarsi ad una piattaforma seria e competitiva con cui sperimentare un’attività di trading online con il massimo della operatività. A tal proposito i conti che prevedono costi aggiuntivi e un pagamento sostanzioso di commissioni scoraggiano l’intervento dei nuovi traders sul mercato che vedono sempre più lontana la possibilità di guadagno. Per questa ragione i broker che si appoggiano a sistemi dalle commissioni più basse si rivelano i più gettonati dagli utenti. A tal proposito abbiamo pensato bene di creare una guida in cui raccogliamo i migliori broker che prevedono questa precisa agevolazione funzionale. Buona lettura!

Commissioni di trading più basse

Il valore delle Commissioni di trading tra broker market maker e ECN

Prima di parlare dei broker che autorizzano un trading più vantaggioso con un sistema ridotto di commissioni, abbiamo deciso di soffermarci sulle diverse tipologie di broker, in modo da capire il valore della commissione tra i market maker e gli ECN, laddove i primi di solito non la prevedono semplicemente perchè vanno a trattenerla dal guadagno sullo spread, mentre i secondi l’applicano su ogni singolo trade.

Bottone

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50$
Demo: 100.000 €


➞ PROVA GRATIS ETORO

Il 68% dei conti CFD perde denaro

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: Consob/CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 1€
Demo: 100.000€


➞ PROVA GRATIS XTB

Capitale a Rischio

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 20€
Demo: senza limiti



⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: ECB/Consob
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 100€
Demo: 10.000€


➞ PROVA GRATIS AVATRADE

Capitale a Rischio

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50€
Demo: 10.000$/€


➞ PROVA GRATIS IQ OPTION

Avviso di rischio
il vostro capitale potrebbe essere a rischio

LicenzaVotoBottone

⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50$
Demo: 100.000 €
➞ PROVA GRATIS ETORO

Il 68% dei conti CFD perde denaro
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: Consob/CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 1€
Demo: 100.000€
➞ PROVA GRATIS XTB

Capitale a Rischio
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 20€
Demo: senza limiti
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: ECB/Consob
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 100€
Demo: 10.000€
➞ PROVA GRATIS AVATRADE

Capitale a Rischio
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50€
Demo: 10.000$/€
➞ PROVA GRATIS IQ OPTION

Avviso di rischio
il vostro capitale potrebbe essere a rischio

Questa considerazione di base ci porta a capire che i broker ECN offrono dei reali prezzi di mercato con spread più bassi, mentre i market maker hanno un altro vantaggio legato ad una possibilità di negoziazione senza limiti legati a vere e proprie commissioni. In siffatto contesto risulta chiaro che in sostanza tutti e due prevedono il pagamento della commissione per quanto sia velata in un altro tipo di contrattazione, d’altronde i broker da qualche parte dovranno pur guadagnare!

Di seguito abbiamo preparato una lista dettagliata con i migliori broker che prevedono delle commissioni più ridotte per il trading online. In questo gruppo abbiamo raccolto sia piattaforme del gruppo market maker (XTB, Capital.com, AVATRADE, XM.COM) e sia del gruppo ECN ( IC Markets e Pepperstone).

Commissioni di trading più basse: quali broker le offrono?

1.Capital.com

Grazie a Capital.com possiamo gestire il trading online con maggior consapevolezza ma soprattutto sfruttando non solo un pacchetto di valide condizioni di trading ma anche una strepitosa qualità dei servizi. Da questo punto di vista si fa notare per la sua offerta di spread  competitivi zero commissioni. Se poi a ciò aggiungiamo una buona qualità del materiale formativo ed una piattaforma di trading completa e intuitiva risulta comprensibile il motivo che in breve tempo ha determinato il suo consenso su larga scala.

Apri un conto demo gratuito su Capital.com

PROVA GRATIS CAPITAL.COM

2.XTB

Attualmente è uno dei più competitivi in circolazione, complice anche il suo sistema di commissioni tra più convenienti, supportato da un gruppo variegato di conti diversi con spread fissi e variabili con i quali può assicurare un trading di alto livello. Da questo punto di vista XTB  viene considerato tra i migliori broker STP a livello mondiale. Tutto merito delle sue 2 piattaforme come la xStation e la standard MetaTrader 4, con le quali è in grado di offrire un’esperienza di trading efficiente e funzionale.

3.IC Markets

Sulla carta è uno dei migliori broker per le sue favorevoli condizioni di trading, a fronte della sua ligia osservanza delle regole oltre che per il suo elevato livello di competenza.  A ciò si aggiunge un’ottima dotazione con 3 piattaforme di trading e diverse tipologie di conti sia in modalità market maker che no dealing desk con commissioni decisamente ridotte.

4.Avatrade

Se state cercando un broker che assicura basse commissioni e che possa consentire un ottimo livello di negoziazione con il forex, CFD, ETF, indici, azioni, metalli preziosi e materie prime, allora dovete puntare su Avatrade, rinomato anche per la possibilità di scegliere tra spread fissi e variabili. Con un deposito minimo di €100 potete aprire un conto e usufruire di numerosi bonus introduttivi per iniziare a gudagnare sul mercato online.

5.Pepperstone

Sul piano operativo Pepperstone è da considerarsi uno dei più grandi broker ECN perfettamente compatibile con i più alti standard operativi. Da questo punto di vista consente di negoziare su numerosi asset, valute, azioni, indici e materie prime attraverso 11 piattaforme ma soprattutto con la possibilità di utilizzare ben 4 tipologie di conti per un trading vario e multifunzionale.

6.XM

Chiudiamo la nostra lista con uno dei migliori broker per principianti e trader di livello intermedio. Stiamo parlando di XM rinomato per le sue commissioni estremamente basse, ma soprattutto per i suoi spread stretti con condizioni di trading molto vantaggiose. Se poi a ciò aggiungiamo un deposito minimo di €5 risulta comprensibile la ragione del suo successo commerciale.

Opinioni

Scorrendo tra i vari giudizi online scopriamo che i market maker godono di una ottima reputazione al punto che sono preferiti ai broker appartenenti alla categoria degli ECN. Le ragioni sono facilmente comprensibili e sono sostanzialmente legati al modo con cui assicurano un trading più libero e snello con commissioni velate e integrate con i sistemi di contrattazione. In ogni caso però tutti i broker selezionati in questa guida sono in grado di offrire un’esperienza di trading competitiva sia per neofiti che per traders esperti.

Conclusioni

Concludendo se vi affidate ad uno dei broker selezionati nella nostra guida andrete a misurarvi con un tipo di trading più agile dal punto di vista economico dato che vi alleggerirà la parte legata al pagamento delle commissioni di base. A tal proposito i broker selezionati sono davvero i più affidabili per le commissioni di trading più basse a fronte di alcuni parametri che si rivelano fondamentali per i costi delle negoziazioni. Arrivati a questo punto è lecito chiedervi: tra i broker scelti su quale puntereste?

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.