CoinGecko: in tilt il noto sito di monitoraggio crypto

La nota piattaforma di monitoraggio di criptovalute, la CoinGeko, è letteralmente andata in tilt in questi giorni dopo aver cambiato le stime degli asset digitali. In particolare da questa nuova lista spicca la retrocessione dei Bitcoin che ha perso per il momento la sua leadership a favore di un token alternativo minore, Relevant (REL), che in poche sessioni ha superato ogni aspettativa grazie ad un market cap di 6,5 quadrilioni di dollari.

Molti si stanno chiedendo come sia stato possibile questo rovesciamento che ha portato i BTC a perdere la loro posizione per capitalizzazione a favore di un’altcoin meno nota. Ebbene sono intervenute una serie di condizioni macroeconomiche che hanno contribuito a questa inattesa ascesa sul mercato digitale. In questo modo il recente market cap di BTC ha temporaneamente fatto un passo indietro dietro un token marginale verso cui adesso c’è la massima attenzione.

Basti pensare che REL ha raggiunto una capitalizzazione record per un token minore arrivando alla folle cifra di 6,5$ quadrilioni, superando la somma di tutti gli altri asset al mondo messi insieme. Ad influenzare la spinta sul mercato crypto è stato il bug con un market cap che ha avuto una vera e propria impennata. Per alcuni addetti del settore si è trattato di un errore, poi risolto, ma che comunque ha influenzato le decisioni dei traders che hanno iniziato ad investire su questo nuovo token a discapito dei BTC.

Ovviamente questo problema operativo dovuto ad un grosso bug ha messo in luce la fragilità del sistema che di fatto potrebbe perdere da un momento all’altro la credibilità che lo contraddistingue. A tal proposito il co-fondatore e CEO di CoinGecko, Bobby Ong, ha detto di essere estraneo a questo stravolgimento ma di aver comunque risolto il problema. Quello però non può sistemare è per ora la percezione del mercato che di fatto ha contribuito a spodestare BTC a favore del REL.

Di tutt’altro avviso è il competitor di CoinGeko, CoinMarketCap, che ha dichiarato una versione differente sulle motivazioni che hanno portato REL a crescere in maniera esponenziale, e dunque affermando che non si è trattato di un errore ma di una voluta spinta che ha portato il token REL aumentato di valore con il prezzo che è salito a 0,9$, più del 20% nelle ultime 24 ore. In questo scenario va ricordato che questo asset finora marginale è stato lanciato dallo sviluppatore crypto Slava Balasanov nel 2018 e già nell’aprile del 2021 toccò l’8$ per poi crollare dopo un paio di mesi a 1$. Quello che però non è ancora del tutto chiaro riguarda il tempismo di questo passaggio dato che ha avvenuto subito dopo l’investimento di Binance di 200 milioni di dollari in Forbes con lo scopo di favorire l’acquisto e lo sviluppo di Bitcoin.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.