Citadel: dietro front dopo l’exploit Bitcoin

Il noto fondatore di Citadel, Ken Griffin, ha ammesso in una recente dichiarazione di essersi completamente sbagliato sul futuro delle criptovalute. In particolare ha affermato che i Bitcoin sono il futuro dell’economia globale, soprattutto dopo aver visto il loro exploit durante il conflitto bellico in corso nel cuore dell’Europa. Per questa ragione ha pensato bene di aprire agli asset digitali implementando una serie di funzioni specifiche nella sua azienda.

Si tratta di affermazioni piuttosto interessanti considerando che sono state prese in considerazione dagli analisti per le future previsioni sul campo. Quello che ha colpito delle sue dichiarazioni è aver ammesso tacitamente il suo errore e dunque formulare una visione del tutto errata sulle potenzialità delle cripto. Ragion per cui è passato dall’essere uno dei più acerrimi detrattori ad uno dei più convinti sostenitori. D’altronde il mercato delle criptovalute è cambiato e ad oggi nonostante la criticità del momento storico ha registrato una capitalizzazione di circa 2.000$ miliardi. Per questo motivo è tempo di cambiare opinione e lavorare più a stretto contatto con le cripto.

Si tratta di un bel cambiamento considerando qual era la posizione iniziale di Citadel, contraria ai BTC per la loro dannosa volatilità. Oggi il loro punto di flessione molto versatile merita secondo Griffin un’apposita riflessione favorendo un potere d’acquisto che nelle città sanzionate si sta esaurendo. Per questo è veramente pentito di aver messo in guardia le generazioni sulle cripto, dato che secondo lui saranno proprio gli asset digitali a salvare il mondo. Ecco allora la svolta: aprire alle criptovalute in modo da offrire nuove funzioni più corrispondenti alle esigenze del tempo.

La sua nuova posizione è in linea con l’andamento delle crypto le cui incoraggianti performance spingono a credere che siano le protagoniste delle “grandi favole della finanza del corso degli ultimi 15 anni”. Di contro è anche consapevole che non tutti sono favorevoli alle criptovalute e che ci vorrà del tempo prima che la gente capisca il loro peso all’interno dell’economia globale. Per questo motivo sarà molto importante in questa fase aiutare le istituzioni e gli investitori a risolvere i loro problemi nella gestione dei wallet, spiegando in che modo le cripto possono migliorare la propria esperienza di investimento attraverso una pianificazione operativa ben ottimizzata.

A dimostrazione del forte impegno di Citadel nel mondo delle criptovalute vanno menzionati i suoi ultimi investimenti che rappresentano la misura del suo impegno nel mercato finanziario digitale. In tal senso la Citadel Securities ha annunciato il suo primo investimento del valore di 1,15$ miliardi, con due importanti società di crypto venture capital: Sequoia Capital e Paradigm. Si tratta di un’operazione finalizzata ad assicurare la massima efficienza sul piano preventivo delle contrattazioni di mercato e che renderà Citadel più attiva e competitiva.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.