Cardano: l’implementazione problematica con SundaeSwap

SundaeSwap è finalmente arrivato su Cardano ma ostacolato da una serie di difficoltà. In tal senso questa implementazione non è stata così fluida come ci si aspettava tra ombre e luci. Ecco allora che il cosiddetto lancio del primo DEX su Cardano anziché favorire nell’immediato i trader ha creato invece una congestione della rete per via di un rallentamento associato all’elaborazione farraginosa delle transazioni online.

Purtroppo questo lancio non sta andando come previsto creando dei malumori tra gli utenti che aspettavano da tempo l’integrazione con questa app decentralizzata su Cardano. Tra errori nella piattaforma e transazioni fallite il progetto rischia di arenarsi ancor prima di vedere il suo picco di adesioni. E’ un problema che attualmente Cardano non riesce a risolvere minando la fiducia dei suoi numerosi investitori. Di contro la piattaforma si sta difendendo dichiarando che contro di essa ci sono solo un gruppo di utenti esaltati che sta mandando in tilt il sistema, ma sarà proprio così?

Peccato davvero perché SundaeSwap avrebbe fatto davvero la differenza grazie alla sua notevole piattaforma di token staking con una serie di interventi collegati agli smart contract del network. Se pensiamo inoltre che un attimo prima del lancio il prezzo di ADA è aumentato del 50% a fronte di una notevole aspettativa da parte del mercato, è lecito pensare che questa integrazione era molto attesa dagli investitori. Da qui l’enorme delusione per questo inatteso insuccesso.

Basti pensare che il blocco c’è stato soltanto dopo due minuti con gli utenti di Discord che hanno iniziato a lamentarsi delle transazioni fallite e della congestione della rete. A quel punto per ovviare a questo problema il team di SundaeSwap ha dovuto organizzare un Twitter Spaces AMA (Ask Me Anything) con lo scopo di risolvere la questione cercando di trovare una soluzione con i trader direttamente sulla piattaforma.

L’ostacolo più grande è relativo all’arretrato di ordini che hanno bloccato di volta in volta gli swap senza mai poter ottenere l’ordine richiesto. Per molti utenti è stato davvero frustrante! Fortunatamente SundaeSwap ha fatto sapere di aver risolto in parte il problema e di poter dare una risposta a tutti entro la fine di questo mese.

In teoria una volta che le modifiche verranno apportate ci dovrà essere per forza di cose un incremento superiore al 2X del throughput dal bump di memoria in modo che i relativi parametri di protocollo aggiuntivi siano disponibili. A questo punto non resta che aspettare come evolva la situazione, tenendo bene a mente che vi sono molti utenti di Cardano che hanno perso fiducia nella moneta iniziando a migrare verso altre criptovalute considerate più sicure. Nel frattempo la piattaforma sta cercando di offrire ai suoi affezionati clienti tutta l’assistenza necessaria per poter risolvere i problemi più urgenti.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.