Cardano: i ribassisti legano la moneta ad un futuro incerto

Guai in vista ancora per Cardano dato che la moneta non riesce a liberarsi dalla stretta dei ribassisti che gli impediscono di assicurare ai suoi investitori una vera inversione di tendenza. In questo modo essi dettano le regole del gioco, frenando continuamente l’azione sui prezzi ADA con massimi più bassi. Di contro i rialzisti stanno cercando di ribaltare la situazione ma con una serie di segnali contrari è molto difficile contrastare l’attività ribassista di ADA.

L’unica possibilità di invertire la tendenza è offerta da eventi esterni, perché se guardiamo al mercato interno scopriamo che per ADA non c’è via d’uscita. A tal proposito l’azione dei prezzi di Cardano (ADA) non è assolutamente vicina ad una fase rialzista a causa della debolezza dei rialzisti incapaci di forzare il sistema, con una serie di ribassi nelle ultime settimane che si attestano come elementi irrecuperabili. Inoltre la media mobile semplice (SMA) a 55 giorni scambiata al ribasso e cioè al di sotto della SMA a 200 giorni non ha certo aiutato rendendo complicata la sua ripresa.

E’ chiaro che in queste condizioni i rialzisti non riescono a difendere nemmeno il valore di $ 1,00 dalla crescente pressione ribassista. Certo se riescono a superare le crescenti pressioni dai segnali ribassisti, quel valore di $ 1,00 rappresenta la loro ultima linea di difesa prima che l’azione sui prezzi possa crollare ulteriormente. I dati però ci disegnano un altro scenario con la pressione dei ribassisti sulla SMA a 55 giorni che di fatto va a limitare qualsiasi possibile movimento al rialzo dei prezzi. In questo contesto c’è ben poco da difendere se non si cambia strategia operativa!

A peggiorare la situazione si mette una generale sfiducia nel mercato digitale a seguito di una serie di problemi con la FED che stanno minando la credibilità dei relativi progetti finanziari legati al trading online. Di contro lo spettro della guerra Ucraina-Russia e il boicottaggio delle banche centrali stanno contribuendo ad una reale spaccatura tra gli investitori piuttosto scettici sul futuro di alcune criptovalute come ADA.

Certo se la FED dovesse cambiare registro e guidare leggermente i mercati portandoli fuori dall’inflazione, è facile aspettarsi un’inversione di tendenza con grandi candele rialziste che potrebbero sfondare il territorio ribassista. Sarebbe un cambio di rotta particolarmente interessanti su vari fronti. Il primo sarebbe di 1,14$, dopo la SMA a 55 giorni e il pivot mensile a 1,20$. E’ una possibilità che secondo noi non deve essere ignorata considerando non solo il dinamismo del mercato ma anche i cambiamenti in merito alla richiesta della FED che hanno trovato ultimamente una nuova dimensione. Sicuramente il mercato sta cambiando, perché a cambiare non sono le dinamiche ma le esigenze dei nuovi investitori improntati su posizioni a breve termine. Questo aspetto può essere determinante per il futuro di Cardano.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.