Bitstamp: Recensioni e Opinioni

Bitstamp può essere considerato un ottimo exchanges non solo per la gestione delle criptovalute ma anche per la compravendita di monete digitali da convertire in denaro vero e proprio. In tal senso analizzando questa piattaforma abbiamo scoperto una serie di funzionalità davvero interessanti che di fatto hanno consentito ai traders di indicare Bitstamp come uno degli exchanges più sicuri e pratici in circolazione. Di seguito abbiamo preparato per voi una guida dettaglita sui suoi principali vantaggi. Buona lettura!

Bitstamp: che cos’è?

Bitstamp è un exchange per le criptovalute proprio come “Coinbase“, “Kraken” “Bitpanda“, “LocalBitcoins” e molti altri ancora. In tal senso ha dalla sua parte una grande esperienza che a lungo andare gli ha permesso di attestarsi come uno dei maggiori player del settore, particolarmente gettonato da coloro che stanno da poco operando nel mondo delle criptovalute e che dunque necessitano di una piattaforma operativa che gli consente di apprendere rapidamente i rudimenti del mestiere. Da questo punto di vista Bitstamp offre la possibilità di imparare velocemente come gestire la compravendita delle criptovalute in ogni sua fase.

BitStamp: vantaggi e punti di forza

Sulla carta questa piattaforma è molto facile da utilizzare con una serie di strumenti integrativi capaci di perfezionarne l’uso. A tal proposito anche se non avete mai operato con le criptovalute potete stare tranquilli perchè questa piattaforma può guidarci passo dopo passo e in pochi istanti saremo subito pronti a fare trading su Bitstamp. La sua stessa interfaccia si rivela chiara fin dal principio senza particolari grafici difficili da interpretare. Basta un click per comprare e vendere riuscendo di fatto a negoziare facilmente all’interno della piattaforma.

Non possiamo di certo ignorare i suoi volumi enormi di scambio che motivano il fatto di avere sempre a disposizione altri utenti pronti alla negoziazione. Da ciò deriva la creazione di spread minimi tra acquisto e vendita che autorizzano di fatto un trading di tipo speculativo. Segue la possibilità di gestire la compravendita anche tramite carta di credito o carta di debito con una buona copertura anche dall’Italia.

Inoltre si distingue per la sua sicurezza e per la sua affidabilità. Non a caso gode dell’autorizzazione del CSSF, l’ente nazionale lussemburghese che si occupa di regolamentare tutti gli intermediari finanziari. Per questo motivo possiamo goderci un trading senza scossoni di tipo economico.

Un altro vantaggio incredibile riguarda la possibilità di accedere a soluzioni economiche rispetto agli scambi su sistemi p2p come LocalBitCoin, il che è davvero stupefacente considerando la mole di volumi che è in grado di gestire. In questo modo tutti possono accedere al suo funzionamento in maniera pratica e conveniente con la possibilità di piazzare degli ordini sostanziosi e di fatto offrire un accesso facile ma soprattutto remunerativo indipendentemente dal valore delle criptovalute di partenza che abbiamo nel nostro wallet.

BitStam: quali documenti servono per iniziare?

Molto spesso la richiesta di documenti prima di un’iscrizione ad un exchange prevede tempi di attesa lunghi. Non è il caso di Bitstamp che riesce ad allinearsi perfettamente e nei tempi previsti con le esigenze delle normative europee in termini di investimenti finanziari e con l’obiettivo di limitare al massimo riciclaggio. In questo modo il processo di verifica dell’identità degli utenti si rivela un gioco da da ragazzi.

Da questo punto BitStamp offre un’ottima performance perchè va ad implementare sia le normative KYC (Know your customer), sia le normative relative all’AML (Anti-Money Laundering), imponendo alla piattaforma di verificare sia un documento di riconoscimento dell’utente che la residenza fiscale dello stesso. Tutto ciò è necessario per poter investire capitali, per piccoli o grandi che siano.

BitStamp: quali criptovalute da gestire?

L’unico neo di questo exchanges riguarda il numero di criptovalute da gestire. In compenso quelle disponibili sono considerate le migliori. Per la serie poche ma buone! In tal senso supporta solo: Bitcoin, Litecoin, Ether e Ripple. Si tratta acconti fatti di un nucleo sufficiente per chi vuole procedere con un investimento delle criptovalute.

BitStamp: come iniziare a fare trading?

Prima di iniziare a procedere con il trading online su BitStamp dobbiamo spedire per via telematica alla piattaforma alcuni documenti che attestano la nostra identità per poter operare nella massima sicurezza. Di conseguenza è richiesto un documento di riconoscimento (carta di identità o passaporto) e soprattutto una prova della residenza (la bolletta di un’utenza che non sia più vecchia di 3 mesi). Questo documenti devono essere inviati in un formato ad alta risoluzione. A quel punto dobbiamo aspettare una risposta dalla piattaforma e in genere entro 72 ore dall’invio dei documenti possiamo iniziare a fare trading online.

Bitstamp: come investire sia via Web sia via App?

Le ragioni che hanno reso BitStamp uno dei migliori su piazza si concentrano soprattutto nella possibilità di fare trading in maniera pratica e versatile tramite 2 canali possibili. Di conseguenza possiamo intervenire sia tramite pc perfetto per chi necessita di visualizzare un’interfaccia web ad ampio schermo e sia tramite dispositivo mobile per chi vuole inevstire in qualsiasi momento della giornata senza particolari limitazioni. In quest’ultimo caso possiamo affidarci alle App per tablet e per smartphone che BitStamp offre sia agli utenti iPhone e iPad, sia agli utenti Android.

Comodo, no? Anche per questo Bitstamp è considerata una piattaforma estremamente facile da gestire con la possibilità di far intervenire dei software tramite le sue API Pubbliche. Davvero incredibile! Che aspettate ad usarlo per poter gestire al meglio le vostre monete digitali a fronte della sua comprovata sicurezza e affidabilità? Siamo sicuri che lo sceglierete d’ora in poi per la compravendita delle vostre criptovalute preferite!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*