Bitcoin Kenya vs Analisti: come cresce la moneta nei paesi africani

Nei paesi dell’Africa la percezione dei Bitcoin varia da Stato a Stato con la consapevolezza che in alcuni casi può davvero cambiare le sorti di un Paese. In questo scenario l’esempio di El Salvador è spesso utilizzato per far capire l’importanza di una moneta alternativa che possa contrastare nell’immediato gli effetti dell’inflazione. A tal proposito se da un lato gli analisti kenioti spingono verso la sua approvazione il governo cerca di respingere al mittente questa ondata sempre più crescente di consensi verso il mondo delle criptovalute.

In siffatto contesto le parole di un leader della comunicazione governativa keniota, Mwotia Ciugu, con cui ha paragonato i Bitcoin ad una perdita di tempo per il loro valore inesistente, ha innescato una diatriba tra sostenitori e scettici facendo schizzare l’andamento del mercato verso posizioni altalenanti.

E’ chiaro che le sue dichiarazioni avevano l’obiettivo preci so di destabilizzare l’emergente fermento nato intorno a questo settore. A tal proposito dichiarare che i Bitcoin sono strutturalmente incapaci di mantenere la loro promessa di porsi come un’alternativa significa scoraggiare gli investitori da qualsiasi proposito di intervento.

Ad entrare in contrasto con questa posizione ci sono delle statistiche che assegnerebbero all’Africa un record riguardo il numero dei più alti tassi di adozione della criptovaluta, il che dimostrerebbe una sempre più crescente attenzione per le questioni legate alla fruizione delle cripto dato che continuano ad essere acquistate nonostante il boicottaggio del governo centrale.

In questo scenario si fanno notare una serie di dichiarazioni di importanti CEO che invece sostengono la cripto portando avanti una battaglia per implementarla nell’economia nazionale. Indipendentemente da quale sarà l’esito di questo scontro, quello che si rivela importante è il dibattito che mostra dunque la necessità per una parte dei sostenitori di affidarsi ad una moneta che potrebbe davvero cambiare le sorti economiche del Paese.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.