Bitcoin anche per Amazon? L’indiscrezione che fa volare la criptovaluta

Il Bitcoin in questi ultimi giorni ha brillato come non mai negli ultimi tre mesi, dopo il boom avuto nel mese di maggio la criptovaluta più famosa al mondo non aveva avuto altri incrementi e quindi il boom di questi giorni è stato accolto con favore da tutta la community Bitcoin, ma anche dagli appassionati di criptovalute.

BTC

Nel giro di una settimana il Bitcoin ha guadagnato ben l’11%, mentre nell’arco delle ultime tre settimane l’incremento è stato del 50%. Ma da cosa dipenderebbe questa cavalcata del Bitcoin, che si sta dirigendo verso i 45000 dollari di valore?

Secondo alcuni analisti alle spalle di questi incredibili rally ci sarebbero Amazon ed Apple, che intendono proprio prendere in considerazione il fatto di adottare la criptovaluta come forma di pagamento. Anche se queste voci comunque sembrano essere smentite, almeno per il momento, sembra che queste indiscrezioni abbiano fornito un ottimo punto di appoggio per fare un balzo in avanti rispetto anche alle strette messe in atto dalla regolamentazione cinese ai danni del Bitcoin.

Le indiscrezioni alla base delle quali sarebbe partito questo incredibile rally da parte del Bitcoin, sarebbero state quelle che già nel mese di maggio Apple avrebbe emanato un annuncio di lavoro dove si ricercava un manager che si intendesse anche di criptovalute. Questo avrebbe aperto la possibilità, da parte della Apple, ad esplorare maggiormente il mondo criptovalutario.

Nel frattempo anche MicroStrategy, società che al mondo detiene il maggior numero di Bitcoin, ha chiarito che continuerà ad acquistare Bitcoin, anche se nell’arco del 2021 ha perso un numero pari a 424,8 milioni di dollari e queste solo nel secondo trimestre.

Queste indiscrezioni comunque hanno permesso al Bitcoin di ribaltare il suo trend negativo, visto l’incredibile incremento avuto in questi giorni, infatti rispetto al maggio il Bitcoin si assestava intorno ai 35000 dollari, mentre oggi si attesta attorno ai 45000 dollari.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.