Gli analisti di Bloomberg Intelligence supportano la diversificazione in BTC

Mike McGlone non è solo lo strategist di Bloomberg Intelligence, ma è anche uno dei punti di riferimenti più accreditati tra gli analisti impegnati nella valutazione di scenari possibili in merito alle opportunità offerte dai Bitcoin. Ebbene secondo la sua visione d’insieme l’unico modo per andare di pari passo con la crescita della moneta è quello di diversificare la domanda creando un’alternativa costruttiva che di fatto alza la posta in gioco sul piano operativo.

Bloomberg Intelligence

Con il nuovo massimo di 65.000$ è molto difficile che il percorso dei BTC venga nuovamente arrestato. Il trend rialzista oramai è in corso e sarà un andamento a lungo termine che difficilmente potrà essere messo in discussione, indipendentemente dalle dichiarazioni dei vari possessori milionari di criptovalute.

In questo scenario con la crisi dei mercati globali nella gestione delle valute nazionali in affanno avanza il sospetto che anche il mercato delle commodity possa essere ostacolato. Ecco perché insiste sulla necessità di diversificare in riserve di valore con lo scopo di assicurare una fetta del mercato grazie ad una strategia mirata ed ottimizzata. In tal senso risulta comprensibile la scelta di molti investitori di puntare sulla diversificazione in riserve di valore come l’oro.

L’incremento della stampa di moneta ha creato un effetto boomerang sul mercato perché una maggiore liquidità ha innescato un meccanismo di svalutazione nell’economia americana rendendo il dollaro più fragile rispetto alle valute del resto del mondo. A tal proposito l’euro ha superato il dollaro statunitense, per effetto di una maggiore compattezza degli organi nazionali nella lotta al coronavirus.

Basti pensare all’indice dei prezzi al consumo negli States che mostrano un tasso d’inflazione molto alto, quasi al 5% mentre in Europa non si supera il tasso del 2%, superando però il target della Banca Centrale Europea (BCE). In questo scenario la diversificazione nella fase di investimento si rivela un valore aggiunto.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.