News Bitcoin: la ripresa dopo lo sviluppo dell’ETF Spot

Secondo gli addetti del settore ci sono molte possibilità che il prezzo dei BTC salga trainato da una prospettiva rialzista collegata agli aggiornamenti nella presentazione dell’ETF Spot Bitcoin. In questo scenario l’aspettativa sull’approvazione da parte della SEC rappresenta sicuramente un vantaggio perché sta alimentando un sentiment positivo tra gli investitori in mezzo agli sviluppi nelle richieste degli ETF Spot Bitcoin.

Il recupero del prezzo dei Bitcoin sta diventando realtà

L’emendamento S-1, una dichiarazione di registrazione che la SEC richiede agli emittenti di presentare prima delle nuove offerte di titoli, ha avuto un impatto positivo sul mercato aprendo la strada ad un’approvazione immediata. A tal proposito secondo gli analisti la ripresa del prezzo di BTC è solo l’inizio di un percorso fondato sul recupero delle perdite che dovrebbe innescare una nuova e vertiginosa ripartenza. Le condizioni operative ci sono tutte ed è molto difficile che questo esito sia tradito.

Gli aggiornamenti nelle applicazioni Spot Bitcoin ETF a cosa porteranno?

Quello che è certo è che un aumento del prezzo dei Bitcoin a $ 45.000 con i recenti aggiornamenti nelle applicazioni Spot Bitcoin ETF è una strada percorribile. Infatti il prezzo di BTC è salito di $ 42.965 su Binance, mentre Bitcoin si riprende dal crollo recuperando tutte le posizioni in perdita. Si tratta di un rimbalzo atteso dopo che i portafogli più piccoli hanno distribuito le loro partecipazioni su portafogli più grandi ed è avvenuto come risposta alla paura dei trader o alla stanchezza tra i partecipanti al mercato. Infatti questo esito si è verificato venerdì. Ciò è stato seguito da un rimbalzo dei prezzi di Bitcoin che li ha portati ad un recupero effettivo.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Che cos’è il modulo S-1?

E’ una sorta di dichiarazione di registrazione eseguita dalla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti per presentare un ordine di offerta pubblica di nuovi prodotti mobiliari. Il suo tempismo lascia presupporre un periodo di approvazione meno lungo. Ecco perché da quando è stata resa nota lo scenario dei BTC è cambiato, favorendo una ripresa ad ampio raggio. In effetti significa molto per i rialzisti in attesa di dichiarazioni che possono in qualche modo velocizzare l’approvazione prevista comunque per gennaio.

Grafico BTC/USD del 19/12/2023

Il prezzo dei Bitcoin: le previsioni

Sulla base dei dati in nostro possesso e dopo la presentazione del modulo della SEC il quadro diventa più chiaro per il percorso dei Bitcoin che ora puntano all’obiettivo di 45.000 dollari dopo essere saliti a 43.500 dollari, il livello più alto in questa fase, dopo la ripresa del fine settimana. È probabile che l’asset salga verso il Fair Value Gap tra $ 44.730 e $ 45.369. Una volta colmato il divario, si prevede che il prezzo del Bitcoin assisterà a un altro pullback o correzione del suo prezzo. $ 45.000 è un livello psicologico chiave. In pratica questa previsione rialzista emerge da un andamento favorevole alle sue tre medie mobili esponenziali (EMA) a lungo termine a 10,50 e 200 giorni. Ovviamente non è detto che i ribassisti restino nell’angolo, ma per l’unico loro possibilità è una chiusura giornaliera candlestick inferiore a $ 42.331 che potrebbe invalidare la tesi rialzista per il prezzo dei Bitcoin.

Lascia un commento