Rischio crollo per BNB del 35% | I segnali ribassisti inseguono Binance Coin

L’ultimo focus sull’andamento del mercato delle criptovalute parla chiaro: Binance Coin è in difficoltà e rischia di vanificare i suoi precedenti successi. In tal senso secondo gli analisti potrebbe crollare del 35% a causa dei crescenti segnali ribassisti. In questo scenario sono tante le ipotesi sul tavolo per evitare che la situazione possa peggiorare. Si tratta davvero di un contraccolpo per gli investitori dopo che il suo prezzo era in consolidamento pluriennale da febbraio 2021.

Il prezzo di Binance Coin scivola al di sotto del livello di supporto di $ 221

Per più di 2 anni BNB ha resistito nella sua posizione rialzista non lasciando mai intravedere una probabilità di un ulteriore calo.
Una rottura di $ 221 seguita da un’inversione del livello di supporto di $ 186 aggiungerà conferma a questa prospettiva ribassista e innescherà un potenziale crollo del 36% a $ 118. Per questo motivo c’è molta preoccupazione tra i trader, consapevoli di maneggiare un asset che ha poco ossigeno. E’ vero anche che l’invalidazione di questa prospettiva si verificherà se BNB supererà l’ostacolo di $ 356. Questo vuol dire che non è tutto perduto come sembrerebbe!

Il discorso è che gli analisti nelle loro previsioni non sono stati in grado di capire che quel livello di supporto era friabile. Una rottura di questa barriera critica dipingerebbe un quadro differente delle prospettive degli acquirenti. In tal caso, gli investitori possono aspettarsi una forte correzione ai successivi piani di supporto. Su questa lunghezza d’onda risulta chiaro che l’azione dei prezzi di Binance Coin mette gli investitori in una posizione precaria e di difficile gestione. Nel frattempo il prezzo di Binance Coin ha prodotto tre distinti massimi inferiori e quasi cinque minimi uguali a $ 221 da febbraio 2021.

In siffatto contesto bisogna capire quali potrebbero essere le conseguenze di fronte ad un movimento laterale che ora viene schiacciato tra due linee di tendenza convergenti, segnalando una contrazione della volatilità. Tecnicamente possiamo riassumere lo scenario ricordando che se lo sviluppo continua il prezzo di Binance Coin potrebbe innescare una forte correzione al ribasso. Solo allora avremmo un problema! Stiamo parlando di una chiusura settimanale al di sotto di questa barriera che potrebbe inizialmente tradursi in un crollo del 14% a 186$.

Questo vuole che nel peggiore dei casi il prezzo di Binance Coin scenderebbe del 36% ai successivi livelli di supporto chiave a $118 e 75. In totale, un passaggio a $118 dalla posizione attuale equivarrebbe a una perdita del 66% per i detentori ma ad un guadagno per i venditori allo scoperto. In tal senso la prospettiva ribassista per il prezzo di Binance Coin apre a diverse strade che devono comunque essere prese in considerazione per un quadro completo della situazione. Quello che ipotizziamo è che se BNB esce indenne da questo calvario ciò richiederebbe dei passi in avanti. Inoltre, se a quel punto anche la situazione di Bitcoin fosse migliorata, un rally di ripresa avrebbe maggiori possibilità di verificarsi. Sono tanti quindi i fattori che devono incrociarsi, ma per il momento Binance Coin rischia di perdere più del dovuto se la situazione non cambia direzione. Gli eventi favorevoli sono all’orizzonte! Gli investitori sperano che bastino per riscattarsi.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

X