Il prezzo di DOGE ritorna a splendere | La moda targata PEPE indietreggia

Secondo gli analisti le prossime settimane potrebbero essere propizie per i possessori di Dogecoin dato che la nota meme coin ha ripreso lo scettro tra gli asset della sua categoria spingendo SHIB e Pepe tra le retrovie. Ciò dipende in massima parte dall’incremento del volume degli scambi di Dogecoin che nelle ultime ore ha superato quello di altre meme coin per la prima volta in due mesi. Per questo motivo si sta parlando di una ripresa destinata ad oscurare le altre meme coin.

News Dogecoin: la rete DOGE innesca un nuovo sentiment rialzista

Quello che sta succedendo in casa Dogecoin può spingere i rialzisti verso un’unica direzione. In tal senso registrando 1,6 miliardi di dollari di transazioni di grandi volumi ha ufficialmente incrementato il suo prezzo andando così a fissare nuovi obiettivi per il consolidamento a lungo termine della moneta meme. Ora il picco di attività da parte di grandi investitori di portafogli sta crescendo a dismisura lasciando dietro i rivali. In siffatto contesto Dogecoin si conferma come la più grande moneta meme per capitalizzazione di mercato per la prima volta in circa due mesi, riconquistando una posizione di leadership che Shiba Inu e PEPE avevano cercato di strappargli dalle mani.

Su questa lunghezza d’onda fa eco l’attività delle balene che ha spinto il volume delle transazioni a 1,06 miliardi di dollari spingendo l’asset verso un sentimento rialzista, mentre Shiba Inu e PEPE, inizialmente emersi come concorrenti chiave per Dogecoin ma che ora hanno registrato un calo dell’attività on-chain. In questo modo DOGE ha ripristinato il suo potere nel mercato raggiungendo un impressionante 40% che ha reso molto redditizio il suo portafoglio. Di questo passo è molto probabile che i suoi competitor perdano completamente voce in capitolo, dopo la rinnovata fiducia degli investitori verso Dogecoin.

Bisogna capire che per gli addetti del settore il volume degli scambi è considerato una metrica chiave per valutare l’utilità e il dominio di una criptovaluta. Per questo motivo gli occhi sono puntati sull’andamento del mercato con il volume degli scambi di Dogecoin che è salito a 231,95 milioni di dollari nelle ultime 24 ore, lasciando indietro i concorrenti Shiba Inu e PEPE . Basti pensare che quello degli scambi di Shiba Inu per lo stesso periodo è la metà di quello di DOGE a circa $ 113 milioni, mentre PEPE è a $ 98,29 milioni. Per questa ragione è lecito pensare che è in atto un’inversione di rotta per Dogecoin. Considerando che secondo gli esperti il consolidamento a lungo termine precede sempre un rally della moneta meme.

Concludendo le attuali condizioni di mercato suggeriscono la tesi degli analisti secondo cui un breakout decisivo al di sopra della linea di tendenza è vicino. Da questo punto di vista però gli investitori partono con il piede giusto, perché consapevoli del rialzo, sono pronti a trarne beneficio. Tutto merito del sentiment positivo generato che sta favorendo un altro incremento che avrà un forte impatto nel mercato. Di contro i ribassisti sono ancora convinti di poter rovesciare queste certezze, anche se gli ultimi dati li danno fortemente in svantaggio.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

X