I vantaggi dell’attività di sviluppo di Cardano | Previsioni ADA: prove tecniche per un rialzo

Secondo gli analisti il 2023 potrebbe essere l’anno della svolta per Cardano, la cui attività di sviluppo sembra aver già creato le condizioni per un rialzo continuativo. Nello specifico le attuali operazioni sul mercato potrebbero aiutare il killer di Ethereum a superare l’incertezza delle ultime sessioni. In siffatto contesto Cardano si conferma come uno dei migliori protocolli blockchain in termini di attività di sviluppo. Tenendo bene a mente che il valore totale bloccato sulla rete Cardano è diminuito costantemente durante tutto il 2022.

Previsioni Cardano: il nuovo picco alimenta un sentimento rialzista

Il nuovo sentiment rialzista che sta attraversando le attività di ADA rappresenta un fortissimo segnale positivo che potrebbe avere una certa continuità nel tempo. In questo modo una tra le migliori reti di contratti intelligenti, considerata dagli esperti un’alternativa a Ethereum, ha assistito in breve tempo alla più alta attività di sviluppo in un periodo in cui la fuga dalle cripto è diventata una costante. Su questa lunghezza d’onda si spiega il suo picco che ha spinto molto investitori a tornare sui loro passi cancellando le perdite dall’inverno crittografico.

Di questo passo sarà molto difficile eguagliare le sue prestazioni a fronte di una rete blockchain di contratti intelligenti sviluppata con lo scopo di superare la concorrenza in tempi brevi. A tal proposito l’alternativa Ethereum è al primo posto nell’elenco delle prime 10 reti per attività di sviluppo in virtù della sua efficienza e funzionalità. Il suo ritorno sull’investimento (ROI) in relazione alla vendita di token in termini di USD dimostra che ADA non ha bisogno di presentazioni, ma viaggia da sola nell’Olimpo delle criptovalute con buone prospettive di crescita ad ampio raggio.

Per questa ragione è lecito comprendere l’entusiasmo degli utenti pronti a rimettersi in gioco per sfruttare l’occasione. Il ciclo di profitti che potrebbe essere attivato fa gola a tutti gli investitori convinti che Cardano è la risposta giusta al recente crollo degli asse digitali. L’ottavo posto nell’elenco con un ROI di 102 è comunque un risultato importante considerando la fortissima concorrenza. È importante notare che, nonostante il raggiungimento di traguardi di sviluppo e l’enorme ROI per i possessori, l’altcoin è in ritardo rispetto al valore totale bloccato. Di conseguenza immaginiamo quali potrebbero essere i suoi standard di riferimento se avesse una spinta maggiore.

Il ritardo di Cardano viene ora percepito come uno stimolo per una rivalutazione immediata dal Total Value Locked calcolato sulla base dei dati del tracker DeFi DappRadar, che combina in tempo reale più applicazioni decentralizzate nella rete in modo da quantificare la percentuale degli utenti attivi sulle diverse piattaforme. Su questa lunghezza d’onda Cardano potrebbe fare sicuramente di più, soprattutto con le condizioni attuali che dovrebbero consentirgli un superamento dei suoi livelli cruciali. Per questo motivo riteniamo che sia una mossa intelligente investire in ADA indipendentemente dai suoi tempi operativi. Il ritardo è frutto di una situazione generale piuttosto critica che in alcuni casi ha schiacciato completamente asset attivi. La resilienza di Cardano potrebbe trainare il suo prezzo in una dimensione rialzista di tipo continuativo. I rialzisti sono pronti per questo passaggio?

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.