Caos Solana: il suo prezzo a rischio caduta | Gli investitori di SOL vedono il calo all’orizzonte

Gli investitori di SOL sono particolarmente preoccupati per quello che sta succedendo nel mercato. L’effetto domino creato dalle monete digitali chiavi sta avendo un impatto negativo sull’azione dei prezzi delle criptovalute. Nello specifico si teme che questo scenario possa determinare un forte calo per Solana con numeri davvero critici. Si sta parlando di un quadro rosso per la fine dell’anno, dato che i rialzisti non sono in grado di superare le attuali pressioni dovute per ulteriori ribassi con un crollo stimato del 34%.

Il prezzo di Solana rischia di sprofondare senza via d’uscita

L’azione dei prezzi di SOL è visibilmente in difficoltà complice un triangolo ribassista che potrebbe presto raggiungere il suo punto di consolidamento. Di conseguenza i trader vorrebbero fare tutto il possibile per scongiurare la resa dei rialzisti, i quali però sono consapevoli dell’ostacolo cruciale. A questo punto però ci sembra inevitabile una rottura ribassista poiché la pressione di vendita aumenta con le proiezioni degli analisti che ora temono una dura recessione per il 2023. Di questo passo SOL potrebbe toccare meno di $ 1,00 da quasi $ 7,25 almeno per il momento.

La tanto temuta recessione sta diventando una realtà a cui sembra che nessuno può sfuggire. Ecco perché siamo del parere che il prezzo di Solana sarà spezzato in due mentre i mercati stanno ancora cercando di capire le proiezioni e i piani commerciali per il 2023. Sicuramente la Fed farà di più per contrastare l’inflazione innescando una sfiducia verso il mondo delle criptovalute e dunque buttando nel cestino una serie di aperture operative ipotizzate per il 2023. Di conseguenza è diventato chiaro che la Fed avrebbe continuato a salire per la maggior parte del 2023, spremendo più ossigeno dall’economia per riportare l’inflazione al 2%.

In siffatto contesto una buona parte degli analisti è convinta che SOL salga ulteriormente poiché il triangolo ribassista sta rompendo sotto il suo livello base a 10,94$. Di questo passo e quindi raggiungendo il minimo di novembre, è molto probabile che venga concesso più spazio al ribasso. Non sappiamo se gli investitori sono pronti per questa discesa, ma oramai il ciclo di perdite è stato attivato. Per questo motivo bisogna limitare la caduta cercando di trovare un assestamento al ribasso, per evitare di perdere anche la speranza di un riscatto. Prezzare almeno altri tre aumenti dei tassi di interesse significa che circa altri $ 3 devono essere detratti dall’attuale movimento dei prezzi.

Di conseguenza bisogna prendere in considerazione la soglia dei $ 7,26 che è a conti fatti il prossimo livello di supporto a cui andremo incontro. Qui non parliamo solo di cadute e di cali ma anche di una scarsa possibilità di capovolgere lo scenario ribassista perché qualsiasi rialzo potrebbe provenire da un rimbalzo e da una rottura sopra il lato inclinato del triangolo. I tecnici sanno bene che il contesto nel quale stiamo operando non ci garantisce alcun miglioramento ad ampio raggio. Aspettativi quindi un proseguimento del calo una volta che il livello cardine sarà rotto al rialzo, laddove in un modello di range trade, $ 15,07 sembra essere il massimo potenziale di rialzo da raggiungere. In tal senso alcuni investitori sarebbero pronti ad accontentarsi.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.