La lotta di XRP per trasformare il suo svantaggio | Il prezzo di Ripple messo a dura prova dalla politica Covid

Attualmente Ripple sta avviando un percorso di recupero per ottenere il massimo vantaggio da una potenziale ripresa superando l’ostacolo di $ 0,400 mentre tenta di trasformarlo in un livello di supporto. Molto dipenderà dal governo cinese e dalla sua intenzione di revocare le restrizioni zero-Covid favorendo un rally delle attività rischiose. Sarebbe un’ottima cosa per questo token che di fatto potrebbe aggiungere un buon 30% per raccogliere la liquidità buy-stop che si trova sopra 0,510$. Ripple riuscirà nella sua impresa?

Il prezzo di XRP sta lottando per mantenersi al di sopra del livello di resistenza

Nel caso in cui XRP riesca a raggiungere il suo obiettivo allora potrebbe catalizzare una rapida rincorsa. E’ questo quello che si aspettano gli investitori oramai in balia di un andamento fin troppo altalenante per i loro gusti. Del resto la mancanza di volatilità nei mercati delle criptovalute ha reso impossibile un recupero automatico, per questo Ripple cerca un altro tipo di supporto che questa volta potrebbe arrivare dall’esterno. In particolare un cambiamento nella politica Covid da parte del governo cinese potrebbe portare ad una interessante inversione di rotta.

Di questo passo è molto probabile che la tanto attesa volatilità possa arrivare magari come conseguenza delle ultime decisioni del governo cinese che tramite una conferenza stampa potrebbe annunciare la revoca della sua politica zero-Covid. Allentando le tensioni tra gli investitori che sono passati a beni rifugio dopo lo scoppio delle proteste in Cina è molto probabile assistere ad un colpo di scena. A tal proposito è particolarmente atteso quest’annuncio perché potrebbe fornire una spinta rialzista per i mercati risk-on, comprese le criptovalute.

Di conseguenza è lecita l’aspettativa da parte dei rialzisti che sanno di poter finalmente raccogliere i frutti del loro intervento sul mercato. Per questo motivo si pensa che alla fine dei conti il prezzo di XRP riesca a fare la sua mossa al rialzo innescando un nuovo avanzamento verso l’alto. In questo scenario quello che è successo il 22 novembre ha avuto un impatto nelle dinamiche di intervento da parte degli investitori che hanno iniziato a raffreddarsi a causa della sconfitta derivante dal non raggiungimento della soglia di $ 0,400. In questo modo abbiamo visto l’altcoin scivolare velocemente verso il basso toccando il suddetto e tanto temuto livello di riferimento.

Concludendo per favorire una florida ripresa è necessario che si attivino una serie di modalità rialziste capaci di innescare un breakout di successo. In quel caso avremo una traiettoria ben delineata con il prezzo XRP pronto a raccogliere la liquidità buy-stop che si trova al di sopra del massimo pari a $ 0,510. Solo in questo modo si potrebbe verificare una mossa costruttiva verso l’alto che andrebbe ad alimentare un meritato rialzo del 30%. E’ in questa fase che si gioca il recupero di Ripple e dunque nella sua capacità di mantenere alto l’interesse degli investitori pronti a sostenere un token in grado di fare la differenza soprattutto nei momenti di grave emergenza come questo. A questo punto è lecito chiedersi: l’annullamento delle restrizioni anti-Covid in Cina aiuteranno il mercato delle criptovalute a recuperare?

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.