Il prezzo di Chainlink registra un nuovo incremento | LINK: un futuro rialzista è possibile

Buone notizie per i possessori di Chainlink dopo l’ultima sessione sul mercato dato che il noto asset ha registrato un rimbalzo davvero interessante che merita un approfondimento. Si tratta di un incremento del 3% che sembra essere destinato a salire durante il fine settimana. A tal proposito l’indicatore del profilo del volume mostra una forza rialzista che dovrebbe offrire un nuovo spunto per gli investitori indecisi. Ovviamente resta l’incognita della violazione sopra i 7,62$ che di fatto dovrebbe portare ad un’invalidazione della tesi ribassista.

Il prezzo di Chainlink mostra un potenziale di rialzo dal potere continuativo

Il prezzo di LINK sta registrando un rinnovato interesse da parte degli investitori che stanno apprezzando la sua endemica resistenza ai venti contrari. In effetti è stata proprio questa capacità di resistere agli eventi avversi la sua salvezza. Così mentre le altre altcoin cadevano una dopo l’altra sotto la scure dei ribassi, Chainlink è riuscito a proteggere il suo vantaggio mostrando la prova di una continuazione dell’attuale rally in controtendenza. Per questo motivo i fedeli utenti di questo asset possono finalmente raccogliere tutto ciò che hanno duramente seminato.

La grande candela rialzista segnalata frutto di un consistente afflusso di volume sta dettando le regole della nuova tendenza verso l’alto con il prezzo di Chainlink che è attualmente scambiato a $ 6,95. In questo modo in un colpo solo LINK ha spinto nelle retrovie i ribassisti che ora non hanno la forza sistematica per rovesciare l’esito di queste contrattazioni. Il margine di intervento è davvero irrisorio. Di conseguenza se i rialzisti riescono a superare il livello psicologico di $ 7, allora ci sono buone possibilità di prendere il sopravvento. Ragion per cui qui non si tratta solo di recuperare le perdite che si sono accumulate nelle sessioni precedenti, ma c’è anche una prospettiva dinamica all’orizzonte con l’opportunità di cambiare le cose in casa LINK.

Sulla carta infatti questo asset ha tutti i numeri per imporre una nuova visione rialzista. Per farlo deve continuare a spingere verso l’alto, malgrado i contraccolpi subiti nelle ultime ore. Del resto i ribassisti possono essere messi da parte con la media mobile esponenziale a 8 giorni che sta attualmente fungendo da resistenza. Si tratta di un meccanismo operativo che si sta rivelando vincente sotto diversi punti di vista. In tal senso se i rialzisti riescono a superare la barriera, tutti i segnali indicherebbero un tentativo di riscatto.

Con queste condizioni è molto probabile che il prezzo di LINK superi le aspettative di partenza e finisca per assicurare ai suoi investitori un nuovo scatto verso l’alto. In tal senso Chainlink potrebbe salire verso $ 7,25 per un ulteriore aumento del 20% favorendo un recupero in pieno stile. A questo punto è difficile che riesca l’invalidazione della tesi rialzista con una violazione al di sotto del recente minimo oscillante di $ 6,80 stabilito il 21 ottobre.  Eppure c’è sempre il rischio che venga messa in discussione questa narrativa rialzista con il rischio che i ribassisti vincano sul tempo riuscendo a rompere il livello di resistenza che finora ha aiutato quest’asset ad emergere dal fondo nonostante i venti contrari derivanti dalla crisi energetica globale.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.