Il prezzo di DOGE suggerisce un’inversione | La tesi rialzista di Dogecoin è a rischio

Dopo un lungo periodo di continui ribassi, DOGE cerca di ridimensionare la sua corsa. In questo modo favorisce un rapido intervento da parte degli investitori che possono finalmente raccogliere i primi profitti. Si tratta di un ottimo risultato che ha permesso ai trader di registrare un primo minimo più alto dopo un lungo trend ribassista. A questo punto i sostenitori di Dogecoin devono aspettarsi rimbalzi tra le barriere di $ 0,0587 e $ 0,0650. Solo in questo modo può impostare la sua risalita a lungo termine. Attenzione però alla candela candela al di sotto di 0,0491$ che potrebbe invalidare la sua tesi rialzista.

Quanto può durare la spinta dei rialzisti di Dogecoin?

Al momento il prezzo di Dogecoin si trova in una dimensione favorevole mostrando una forte affinità con i rialzisti. Si tratta di una posizione interessante che lo aiuterà a recuperare le perdite a fronte di una rinnovata stabilità dopo aver subito una forte pressione d’acquisto. In questo caso il risveglio dei Bitcoin, che ha risolto la sua situazione con una liquidità al ribasso, potrebbe aiutare DOGE a salire in tandem. Solo in questo modo l’asset può supportare l’attività degli investitori dopo aver affrontato un andamento fin troppo altalenante. In effetti l’assestamento registrato nelle ultime sessioni era proprio quello che ci voleva!

Prima di questa risalita il prezzo di DOGE ha subito un forte contraccolpo crollando del 13% dopo essere stato rifiutato dall’ostacolo di $ 0,0650. Questa mossa ha spinto l’asset al di sotto del livello di supporto di $ 0,0587, dove attualmente si trova e potrebbe restarci. Di questo passo Dogecoin mira a ridimensionare la sua portata attraverso una sempre configurazione a double bottom che dovrebbe spingerlo al rialzo del 5%. L’importante è che riesca a superare l’ostacolo di $ 0,0587, perché in questo modo può gettare le basi di una solida ripresa con una serie di conseguenze positive ad ampio raggio.

Il limite del suo intervento è rappresentato da un blocco in un piano di supporto. Il suo valore si trova in un range ben preciso che dovrebbe sfiorare i 0,0587$. Ebbene se riesce ad oltrepassarlo possiamo avere di fronte a noi un altro scenario in cui intervenire. Il motivo? Questo esito dovrebbe innescare una rincorsa dell’11% al successivo livello di resistenza significativo a 0,065$. In pratica finché DOGE resta ancorato tra queste barriere, gli investitori possono agire sfruttando gli effetti delle oscillazioni andando long sul supporto e short sui livelli di resistenza. Di contro si farà molta difficoltà a gestire i vari rimbalzi se DOGE non può operare in queste specifiche condizioni.

Concludendo in uno scenario altamente rialzista, se il prezzo di Dogecoin non solo è in grado di superare la linea di tendenza in calo ma può tentare anche un’impennata fino a 0,0890$. Per questo i rialzisti devono intervenire prima che sia troppo tardi con i market maker pronti ad aiutare DOGE con un backdrawing, spingendolo più in alto per spazzare questo livello e raccogliere liquidità. A questo punto è lecito chiedersi: ma gli investitori riusciranno a seguire la nuova linea rialzista di DOGE e soprattutto quanto può durare questo scatto dinamico verso l’alto?

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.