Il prezzo di TRON subisce una nuova flessione | Per TRX arriva un altro breakout

Cattive notizie per i possessori di TRON dato che secondo gli analisti il prezzo di riferimento potrebbe staccarsi dal suo trend attuale e posizionarsi lungo una linea discendente. In questo modo andrebbe a rigettare la sua posizione rialzista ponendo le condizioni per favorire un breakout ribassista. Si tratta di uno scenario atteso dato che questo genere di meccanismi operativi si verificano sempre dopo un periodo di elevata volatilità. Di conseguenza gli investitori erano preparati, il problema è che non erano a conoscenza della portata di questa operazione al ribasso.

Il prezzo di TRON scricchiola dopo l’ennesima ondata ribassista

La possibilità di un breakout del 72% rappresenta un punto chiave dell’andamento di TRON che oramai si è consolidato all’interno di un enorme pennant. Ragion per cui anche se il suo prezzo subisce una flessione, ci sono buone condizioni per recuperare le perdite dando ai rialzisti un’altra chance. L’unico ostacolo che potrebbe minare questo rialzo è la chiusura di tre giorni della candela al di sotto di 0,055$ che potrebbe invece portare ad un crollo inaspettato rispetto alle previsioni di partenza.

Se analizziamo con attenzione l’evoluzione del prezzo di TRON scopriamo che ci troviamo di fronte ad una situazione piuttosto complessa con una posizione intermedia tra due linee di tendenza significative. Il massiccio consolidamento di cui poteva andare fiera si è però risolto al ribasso, ma una rapida ripresa potrebbe invalidare questa ennesima ondata ribassista. Ragion per cui anche se TRX è costretto a perdere, non è detto che debba seguire un movimento continuo con l’opportunità di guadagnare in un momento in cui sembrava dovesse solo concedersi agli acquirenti interessati.

Da aprile 2021 a febbraio dello stesso abbiamo assistito ad un proliferare di massimi inferiori e minimi superiori. Si tratta di punti di oscillazioni significativi che sono stati usati per rilevare la posizione delle linee di tendenza. Ebbene studiano questa formazione è emerso che TRON dovrà subire necessariamente una mossa al ribasso del 72%. Tuttavia non si tratta di un breakout direzionale e quindi non è certa la direzione dopo la flessione, per questo i rialzisti possono ancora sperare in un colpo di scena. In questo modo gli investitori possono intervenire nel momento giusto per recuperare le perdite.

Un’altra data significativa per il percorso di TRON è sicuramente il recente 12 giugno dove abbiamo assistito ad un crollo pesante al di sotto della linea di tendenza inferiore che ha portato inevitabilmente ad un breakout ribassista. Ciò nonostante la situazione si è movimentata subito dopo con una rapida ripresa sopra i 0,055$ che ha dunque frenato il trend ribassista. Ora se questa spinta verso l’alto dovesse continuare è molto probabile che il prezzo di TRON consolidi la posizione nel triangolo simmetrico, in coincidenza con la barriera di resistenza a 0,081$.

A questo punto è lecito ricordare che indipendentemente dal fatto che ci sia o no questo slancio rialzista, il breakout ribassista è un dato di fatto che per ora non possiamo evitare, quello che possiamo fare è imparare a gestirlo nel modo migliore possibile per registrare il minor numero di perdite.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.