Il deflusso di ETC preoccupa gli investitori | I rialzisti di ETC si fermano di fronte a Merge

I possessori di Ethereum Classic guardano con molta attenzione all’evoluzione di ETH in relazione all’aggiornamento di Merge. Così mentre l’asset continua a crescere in una potenziale aspettativa che si sta rivelando particolarmente produttiva, gli investitori di ETC sono costretti a fare un passo indietro. Questo esito se da un lato dimostra il potere di Merge, dall’altro preoccupa i trader che vedono quindi al ribasso le proiezioni di Ethereum Classic. In questo scenario gli analisti temono che gli sviluppatori di ETH non hanno fatto i conti con le conseguenze che questa implementazione potrebbe portare nell’asset madre privo di un’integrazione aggiornata.

Il deflusso di Ethereum Classic è una delle conseguenze di Merge?

Se ETH sale in attesa di migliorare le sue prestazioni con Merge, è anche vero che ETC scende senza possibilità di recupero. In questa dialettica si gioca il futuro del prezzo di Ethereum. Attualmente l’asset Classic si trova incatenato in una tendenza al ribasso. La sua intenzione di produrre un massimo più basso dovrebbe innescare un altro crollo del 30%. Tenendo bene a mente che proprio in questa area di resistenza si possono gettare le basi per un’inversione di tendenza. Su questa lunghezza d’onda l’unico modo per ribaltare questa tesi ribassista è puntare sulla chiusura giornaliera della candela sopra i 39,56$ che andrà inevitabilmente a creare un massimo più alto.

Attualmente ETC sta mostrando una certa fragilità nel gestire la situazione con una tendenza ribassista piuttosto chiara caratterizzata da massimi e minimi inferiori distinti. Coloro che si aspettano un movimento al rialzo devono sapere che questa spinta potrebbe creare un massimo più basso per poi innescare un altro sell-off. E’ in questo scenario che il prezzo di Ethereum Classic prepara la sua difesa e dunque provando a resistere alle pressioni del mercato. In ogni caso è prevista una discesa di circa il 33% che finirà per creare una serie di minimi e massimi inferiori. Tenendo bene a mente che il minimo di oscillazione a 30,32$ non è il suo limite, anzi di questo passo arriverà a creare un altro massimo più basso.

In pratica ETC si muoverà nell’area che riveste il range tra $ 35,14 e $ 36,49 nel quale dovrebbe formare un massimo più basso. In questo scenario si aprono diverse strade per gli investitori che possono aspettarsi la risalita dal 5% al ​​7% prima di posizionarsi a sostegno del trend ribassista. In questo modo e quindi muovendosi liberamente nella suddetta area di resistenza gli investitori pur consapevoli della difficoltà puntano a limitare le perdite sul prezzo di ETC. Infatti il successivo downswing potrebbe abbattere il prezzo fino al 25% portandolo al ​​primo livello di supporto a 26,27$.

Concludendo i trader preferiscono affidarsi ad una teoria degli analisti secondo cui sarebbe necessaria ripetere il test a $ 39,56. Così facendo non solo creano massimo più alto ma rendono il trend ribassista più forte, soprattutto nel caso in cui i venditori assumessero il controllo con lo scopo di produrre un minimo più basso in un lasso di tempo più breve. Probabilmente questa conseguenza è un diretto effetto dell’aggiornamento Merge su Ethereum che avrà su ETC un impatto molto negativo.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.