Dove sta andando il prezzo di ETH? | I rialzisti di Ethereum iniziano una nuova sfida

Gli investitori di Ethereum stanno combattendo duramente sul campo per riuscire a supportare l’attività dei rialzisti in seguito alle recenti previsioni degli analisti secondo cui vi sono numerose possibilità di perdere il rialzo registrato. Di conseguenza sono in corso manovre per proteggere l’incremento prima che la situazione possa ribaltarsi completamente.

Il prezzo di Ethereum rischia di cambiare rotta

Abbattendo il minimo range formato di recente a $ 1.852 il suo prezzo potrebbe subire una correzione che andrebbe a mettere in discussione tutto il suo operato. Per questa ragione bisogna intervenire prima che l’ondata ribassista possa vanificare i traguardi finora raggiunti. In tal senso bisogna ricordare che la mancanza di slancio rialzista sarebbe davvero un problema per l’asset che finirebbe per scendere a $ 1.730 o nella peggiore delle ipotesi a $ 1.543. Senza dimenticare che una chiusura giornaliera della candela superiore a $ 2.022 potrebbe contribuire a contrastare l’avanzata ribassista.

Analizzando con attenzione l’evoluzione del prezzo di ETH salta subito all’occhio una mancanza di pressione all’acquisto che nel tempo è andata a determinare il range di riferimento entro il quale si sta affrontando la possibilità di un ribasso soprattutto se un certo livello di supporto verrà violato. Ebbene che gli investitori restino in disparte fino a quando il mercatonon inizierà di nuovo a muoversi in una direzione chiara. Su questa lunghezza il prezzo di Ethereum parte con una debolezza di fondo che non può aiutarlo a riscattarsi dalla sua posizione di marginalità. Allora come fare?

Sulla carta possiamo andare a sfruttare il consolidamento nell’intervallo compreso tra $ 1.852 e $ 2.022 per contrastare l’incremento della pressione all’acquisto. Nel momento in cui però si veriricherà una rottura di questo range accadrà l’irreparabile dato che coinciderà con l’inizio di una tendenza al ribasso. E’ necessario che gli investitori capiscano una cosa: una rapida ripresa potrebbe cogliere alla sprovvista i venditori allo scoperto. Per questo bisogna ragione per evitare che la spinta rialzista serva a sbloccare la situazione senza provocare shock operativi che finirebbero per peggiorare l’avanzamento ribassista.

Possiamo evitare che i ribassisti prendano il controllo? Se essi aspettano a lungo il crollo del livello di supporto di $ 1.852 seguito da un rifiuto, possiamo tentare di ribaltare l’andamento altrimenti il calo alla barriera di $ 1.730 potrebbe diventare molto più pericoloso del previsto. L’importante è fermarli in tempo e cioè prima che il crollo possa portare ad un effetto domino da cui difficilmente riusciremo a riprendersi.

Concludendo ci sembra molto difficile un ridimensionamento della situazione vista e considerata la forza dei ribassisti che porterà i market maker e gli smart money a prolungare leggermente il downswing in modo da colmare l’inefficienza dei prezzi a $ 1.446. Questo vuol dire che gli investitori dovrebbero prima aspettare che i ribassisti facciano la loro parte per poi intervenire e cercare di dare una mano ai rialzisti in questa difficile resistenza. Il cambio di rotta appare inevitabile e a tratti anche necessario per misurare l’azione sui prezzi di Ethereum. In questo scenario i rialzisti ritorneranno a far valere la propria visione? In ogni caso la loro battaglia per prendere nuovamente il controllo è appena iniziata.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.