Il prezzo di Ethereum verso una fase costruttiva | ETH trainato da una spinta rialzista

Il prezzo di Ethereum sta attraversando una fase particolarmente propizia con un incremento consolidato che ora appare come un necessario punto di partenza per ottenere nuovamente una risalita continuativa. La struttura pennant raggiunta da metà maggio la dice lunga sul suo potenziale in termini operativi. A tal proposito il suo prezzo è fissato al momento per poter supportare un breakout rialzista in quanto in grado di sostenere una linea di tendenza ascendente. In questo scenario è lecito aspettarsi un rimbalzo sopra i 2.148,67$ con un’impennata significativa verso i 2.300$.

Il prezzo di ETH è destinato a salire e a superare le stime degli analisti

Ethereum si prepara a recuperare le perdite con una risalita rapida ma soprattutto costruttiva. In tal senso secondo gli analisti la sua ripresa con un incremento del 18% è destinata a diventare una costante. Si tratta di un volume superiore alle stime precedenti e che conferma la volatilità dell’asset in occasioni di grave rischio. Di questo passo ETH acquisterà ulteriore valore diventando un punto fermo nelle negoziazioni sul mercato.
Dopo la recente sessione dell’ASIA PAC gli investitori erano visibilmente preoccupati complice le azioni asiatiche al ribasso che hanno provocato un effetto a catena che ha coinvolto anche le criptovalute. Per questo il rialzo dei prossimi giorni farà maggiormente eco con una rottura sopra i 2.148,67$ e un rally verso i 2.300$.

Questo scenario che si sta aprendo di fronte agli investitori è frutto di una situazione di stallo che ha mandanto in crisi gli acquirenti dopo mesi di ribassi continuativi. Ecco il motivo per il quale il Relative Strength Index (RSI) si sta lentamente allontanando dalla barriera dell’ipervenduto con i rialzisti e gli investitori che sono tornati ufficialmente alle criptovalute. Purtroppo però nulla è sicuro e la possibilità di un nuovo capovolgimento è sempre dietro l’angolo. Ecco perchè si pensa che sarà una fase piuttosto complicata per le cripto con il calo della forza del dollaro visto negli ultimi giorni.

Per questo motivo il prezzo di ETH è destinato a salire ancora con punte verso i 3.000$. Da qui l’entusiasmo degli investitori che sono perfettamente consapevoli del cambio in atto. Per ora l’attenzione a breve termine sarà su un breakout del pennant che avverrà nei prossimi giorni con una spinta verso i 2.148,67$. Si tratta della prima resistenza vicina da prendere in considerazione.

In teoria dato che l’RSI è ancora ai minimi, si aspetta di vedere una maggiore apertura al rialzo con il superamento della soglia dei $ 2.300 che al momento è al di sopra di un livello intermedio interessante sopra $ 2.278,42 da giugno dello scorso anno. Ovviamente questo ipotetico scenario potrebbe arenarsi e dare maggior spazio al ribasso con una rottura al rialzo che potrebbe rivelarsi falsa intrappolando i rialzisti tra i $ 2.148,67 e il pennant. Questo significa vanificare gli sforzi dato che così facendo vanno a schiacciare i rialzisti contro 1.928,89$, innescando un possibile flash crash verso 1.688,39$. In quel caso la spihta rialzista sarebbe sacrificata e si tornerebbe ad uno scenario pre-pandemia particolarmente preoccupante. Per questo gli analisti hanno dichiarato che è proprio in questa fase che si gioca il futuro di ETH.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.