Il prezzo di ETH verso una nuova discesa | Ethereum non riesce a sbloccare il ribasso

Brutte notizie per i possessori di ETH dato che secondo gli analisti il prezzo di Ethereum potrebbe scendere rovinosamente verso il basso attestandosi verso i 2.000$ con l’aggiunta di una maggiore pressione al ribasso. Si tratta di uno scenario inevitabile che però pesa notevolmente sulle dinamiche di mercato considerando l’incapacità da parte dei rialzisti di riscattare la propria posizione.

Ethereum: il sentiment di ripresa è sempre più distante

ETH sta riscontrando una serie di difficoltà sul piano delle adesioni con gli investitori in fibrillazione per colpa di una serie di affondi che stanno minando la stabilità dell’asset. Di contro gli acquirenti temono di non riuscire a recuperare le perdite dato che il prezzo sembra non essere in grado di utilizzare il dollaro stabile per un breve rally di ripresa. A questo punto ergono degli ostacoli che difficilmente possono essere arginati. Tra questi aspettiamoci di vedere nuovi minimi nelle prossime settimane, intorno a $ 1.404, poiché le forze al ribasso sono ancora in gioco. A tal proposito non si vedono rialzisti all’orizzonte scoraggiati da un’ondata deprimente verso il basso.

Il problema è che ETH non gode di una buona sponsorizzazione verso il grande pubblico, laddove spesso ci sono grandi nomi che supportano progetti finanziari digitali capaci di trainare il prezzo verso l’alto. Nelle ultime settimane fa’ se avesse avuto una maggiore spinta avrebbe ottenuto un esito diverso. Invece abbiamo assistito ad un un’altra chiusura negativa consecutiva con la pressione capace di spingere sotto di $ 2.000, aprendo più spazio al ribasso verso $ 1.404.

La previsione che è stata fatta in merito ci consegna un quadro poco incoraggiante con il prezzo dell’ETH che dovrebbe scendere di un altro 35%, complice l’accanimento di diversi fondi istituzionali e banche che hanno emesso avvisi sulla loro attività dei prezzi. Attualmente Ethereum è come incastrato in una spirale negativa in cui diverse pressioni tecniche coincidono con il sentiment del mercato globale che va contro le criptovalute in generale.

Per questo motivo è tutto il settore a pagarne le conseguenze, anche se Ethereum sta registrando una seduta più negativa che merita una particolare attenzione. Sarà molto difficile che il prezzo di Ethereum riesca superare tutti questi elementi tecnici dannosi che stanno osteggiando il suo rialzo.
Prima che questo accada è necessario che il mercato si concentri su un’inversione di tendenza in modo da garantire un trend rialzista continuativo prima che la situazione possa peggiorare ancora una volta. In uno scenario come questo l’incertezza sta spingendo il prezzo dell’ETH verso $ 1.841 – $ 1.720,00. A ciò si aggiunge un altro fattore molto importante che a che fare con la linea di tendenza discendente rossa che in pratica sta quasi affiancando la media mobile semplice a 55 giorni. In questo modo prova ad impostare un doppio corridoio al ribasso che nella sostanza sarà molto difficile da trovare per i rialzisti. Per questo motivo ETH si avvia ad un consolidamento in negativo che però potrebbe essere la base necessaria su cui fondare i suoi prossimi passi in un’ottica di rialzo ad ampio raggio e in maniera continuativa per garantire maggiore sicurezza ai suoi investitori.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.