Litecoin contro i mulini al vento | La coppia LTC/USD è stata scambiata in ribasso

LTC sta combattendo con tutte le sue forze per imporre una linea di resistenza ma a suo sfavore ci sono troppe condizioni al ribasso che minano la sua crescita. Sulla carta i numeri per riscattare la propria posizione ci potrebbero essere, ma pesano una serie di variabili legati in massima parte alle tensioni internazionali che stanno mettendo in crisi l’economia globale.

La coppia LTC/USD dopo la delusione dei giorni scorsi cerca il riscatto

Solo ieri la coppia LTC/USD è stata scambiata in ribasso, dopo aver colpito la resistenza a 74,10, ma il calo si è fermato a 64,35. Di contro questa cripto è stata scambiata tra quelle barriere di traino scongiurando ogni volta la tendenza a brevissimo termine. Il problema è che se rimpiccioliamo ancora una volta il range vediamo che Litecoin resta al di sotto della linea di resistenza al ribasso. In compenso i trader hanno più chance di uscire dall’ultimo range attraverso il suo limite inferiore.

Diciamo subito che uno scenario del genere porta ad una serie di conseguenze
come quella di invitare più ribassisti al gioco spingendoli ad esplorare nuovi minimi. Certo è che se non si fermassero qui, una rottura al ribasso darebbe la prova che un imminente minimo più basso è a portata di mano. Sarebbe una conclusione fallimentare pronta a favorire la scivolata verso la barriera di 41,00. Quello che dobbiamo capire è che l’RSI si trova secondo i dati che abbiamo raccolto al di sotto della sua linea di 50 e punta inevitabilmente verso il basso, mentre il MACD continua a correre al di sotto della sua linea zero. In siffatto contesto possiamo affermare che entrambi gli indicatori rilevano la velocità al ribasso e supportano l’idea che questa cripto posso rompere la linea di riferimento sotto la zona di supporto di 64,35.

A tal proposito riteniamo che si possa abbandonare il trend rialzista solo se si verifica realmente una rottura al di sopra della barriera di 97,80 che in pratica ha agito da supporto chiave per restare in sella. In tal senso c’è chi crede che questa mossa possa confermare anche la rottura al di sopra della linea di resistenza al ribasso presa dello scorso 30 marzo puntando al picco del 5 maggio.

Si tratta di una vera e propria iniziativa rialzista che rappresenta un punto di svolta per l’asset in cerca di risposte in merito al suo nuovo consolidamento. Per molti traders si tratterebbe di una forzatura dato che i prospetti analitici stanno remando contro questo asset oramai privo della sua forza originaria. Eppure LTC era dato tra le potenziali rivelazioni di quest’anno anche se un pò tutto il settore ha registrato perdite significative nel corso dei mesi scorsi. Ora bisognerà capire in che modo gli investitori tornino ad accumulare nonostante le forti oscillazioni che l’hanno fatto quasi vacillare. Una speranza di riscatto all’orizzonte resta, ma bisognerà superare diversi ostacoli prima che si concretizzi sul serio. Per questo motivo si lavora per fare in modo che la coppia LTC/USD possa reggere la pressione del mercato e iniziare la risalita verso l’alto indipendentemente dalle dinamiche dell’economia globale.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.