Terra cambia strategia verso i BTC | Il wallet di Terra resta stabile e invariato

Secondo gli analisti questa fase si sta rivelando molto critica per Terra (LUNA) che improvvisamente ha pensato bene di interrompere gli acquisti BTC nonostante il momento propizio dei Bitcoin che dopo un breve periodo altalenante è ritornato nuovamente in vetta. Di conseguenza gli investitori guardano al suo wallet con preoccupazione dato che è rimasto invariato da giorni. A questo punto è lecito chiedere per quale motivo Terra non compra più BTC?

Terra cambia strategia verso i BTC

Il protocollo di Terra ha permesso di recuperare le perdite dei BTC, ma ora il suo wallet è bloccato

Quello che sappiamo è che i Bitcoin stanno attraversando un momento propizio. A tal proposito dopo un forte slancio rialzista la moneta ha ribadito una certa costanza a spingere l’azione dei prezzi con lo scopo di raggiungere un interessante 50.000 $.A tal proposito con dati alla mano abbiamo scoperto che questa spinta verso l’alto è durata davvero poco dato la coppia BTC/USD è scivolata subito dopo a 46.572$, il livello più basso dal 27 marzo. Sicuramente la successiva ripresa ha alleviato parte delle perdite con una quota che ora si assesta a 47.300$.

Quando parliamo di ripresa per i BTC non dobbiamo dimenticare che il suo recupero è legato all’attività di Terra, il cui protocollo blockchain ha consentito di investire 3 miliardi di dollari in Bitcoin. Ora però se guardiamo al suo wallet on-chain scopriamo con grande sorpresa che gli acquisti è come se si fossero messi in pausa. Su questa lunghezza d’onda parliamo di un saldo invariato che sembra come cristallizzato. Il fatto poi che il suo co-fondatore non abbia ancora rilasciato una dichiarazione in merito rende il tutto alquanto singolare. Che cosa sta succedendo?

In questo scenario nonostante la frenata di Terra spiccano una serie di fattori che potrebbero comunque garantire uno slancio a 50.000 $. Quello che accadrà sicuramente ha a che fare con la possibilità di delineare un supporto valido con un conseguente pullback come effetto di quello che sta succedendo sul mercato. Di conseguenza chiunque prevede una continuazione fino a 51.000-53.000$ durante il prossimo rally è sicuramente sulla strada giusta. D’altronde i Bitcoin hanno ampiamente dimostrato di essere in grado di superare i propri limiti con il loro prezzo d’apertura superiore alle aspettative del sistema.

Quello che in realtà può ostacolare questa crescita è legato alle prossime decisioni della FED e in particolare l’impatto derivante dalle nuove politiche monetarie americane che potrebbero mettere in discussione non solo le stime al rialzo ma anche la tipologia di contrattazione. Questo rischio è sostanzialmente associato al fatto che i BTC sono ancora considerati un titolo tecnologico più che una riserva di valore come l’oro.

Di conseguenza per fare in modo che queste decisioni macroeconomiche non abbiano delle forti ripercussioni sui prezzi è necessario che la correlazione di BTC con il mercato azionario si interrompa, in modo che possa essere rinnovata una fiducia differente verso gli asset considerando che i traders sono rimasti delusi dall’incapacità di Bitcoin di agire come copertura contro inflazione. Ecco perché Terra nel suo andamento sembra voler trovare un antidoto alla volatilità operativa dei Bitcoin.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.