Trading su Bitcoin: guida per iniziare

Per iniziare ad acquisire dimestichezza nel campo dei Bitcoin Trading occorre partire dal presupposto che queste monete virtuali vanno considerate come asset e quindi come ulteriori possibilità per sviluppare una propria strategia nel trading online. Sicuramente si tratta di una moneta molto diversa da quelle tradizionali anche se comunque i meccanismi di base che le regolano non sono molto differenti. Questo si traduce nell’opportunità di gestirle senza una particolare preparazione.

Trading su Bitcoin

Ragion per cui se operate regolarmente con i CFD potete tranquillamente operare anche con le criptovalute dato che il sistema impiegato è lo stesso. In siffatto contesto basta ricordare che esistono delle coppie di valute che hanno il medesimo funzionamento anche se hanno un rapporto differente nello scambio valuta virtuale come BTC / EUR. Di seguito troverete una dettagliata guida su come iniziare a fare trading con i Bitcoin! Buona lettura!

Come funziona il trading di bitcoin?

Il trading di bitcoin è basato su un sistema crittografico che si avvale di una rete peer 2 peer indispensabile per farlo funzionare. Per impiegarli non serve una banca di riferimento e di conseguenza ha una struttura monetaria virtuale molto differente da quelle tradizionali. Per questa ragione sono spesso considerate delle valute atipiche. Esse infatti nascono direttamente dagli utenti che la utilizzano laddove la crittografia associata può essere interpretata solo affidandosi alla potenza di calcolo di modernissimi computer che ripagano gli utenti con nuova moneta.

La sua natura alternativa genera un primo vantaggio legato al fatto che non è soggetta all’inflazione a differenze delle monete tradizionali perchè appunto non dipende dalle banche centrali. Stando fuori da qualsiasi monopolio si contribuisce ad aumentare la relativa massa monetaria favorendo un continuo apprezzamento della valuta. Da qui il suo graduale ma costante successo.

Perché investire in Bitcoin?

Perchè è molto conveniente per via del valore ridotto di commissioni che attestano le criptovalute come una principale moneta virtuale per poter guadagnare con il trading online in maniera sicura e affidabile. Insomma stiamo di fronte ad un’occasione di investimento innovativa. Le strade per poter iniziare a guadagnare e quindi ad investire in Bitcoin sono molteplici e bisogna come primo passaggio eliminare quelle che ci fanno perdere solo tempo.

Tra queste la possibilità di minare i bitcoin che si rivela sempre una scelta sbagliata perchè si richiede un tempo infinito oltre che contribuirebbero a creare margini di guadagno bassi con un costo salatissimo non solo per la corrente elettrica anche per i computer che dobbiamo usare. Si tratta di dispositivi che devono contenere 12 schede video al loro interno con un consumo energetico superiore alla media. Discorso completamente opposto se invece compriamo bitcoin con i CFD con cui possiamo guadagnare bene e in breve tempo complice i meccanismi vantaggiosi della leva finanziaria perfetta per alcune operazioni di trading online.

Quali sono i migliori strumenti per Bitcoin trading?

I migliori strumenti sono quelli che consentono di comprare e vendere Bitcoin in maniera semplice, veloce ma soprattutto sicura. Di fronte a noi abbiamo due scenari che andiamo ad analizzare considerando il protagonismo necessario dei CFD:

  1. se acquistiamo bitcoin e la moneta sale allora guadagniamo in continuazione fin quando il prezzo sale ma soprattutto in base a quanto abbiamo versato come capitale di partenza.
  2. se vendiamo bitcoin e il loro valore scende allora possiamo guadagnare sempre in proporzione alla loro discesa di valore a seconda di quanto abbiamo versato nel momento dell’iscrizione.

In siffatto contesto vediamo che il procedimento è lo stesso e molto dipende da quanto carichiamo nel deposito iniziale considerando che il meccanismo di guadagno è relativo all’andamento della moneta che cala o sale rispetto all’acquisto o alla vendita allo scoperto rendendo il trading con i CFD molto conveniente. In questa fase ci sono alcuni aspetti che dobbiamo prendere in considerazione per poter effettuare un trading sicuro e responsabile in merito alla possibilità di guadagno.

Il primo è che il valore sale sul lungo termine se tutto va secondo i piani ma potrebbe anche scendere nell’eventualità in cui la moneta conosca un crollo improvviso e allora in quel caso occorre vendere. Il secondo aspetto riguarda l’investimento sul medio e breve termine con una serie di oscillazioni a rialzo e ribasso che confermano una certa volatilità del mercato con possibilità di guadagno maggiori.

Bitcoin: trading a leva finanziaria

Sicuramente uno dei vantaggi di questo tipo di trading è quello di poter negoziare tranquillamente con la leva finanziaria che consente di fatto di alzare la posta in gioco sul piano operativo. In questo modo il broker di riferimento ci consente di iniziare anche con un capitale minimo dato che sarà lui a compensare il restante e quindi a consentirti di entrare direttamente sul mercato. Per questo la leva finanziaria si attesta come un vero e proprio vantaggio.

Ragionando su questo tema è come se il broker ci facesse un prestito senza interesse. In siffatto contesto possiamo accrescere il nostro capitale anche di 100 volte nel fare trading online. Tutto merito della leva finanziaria che trova nel mercato delle criptovalute il suo habitat naturale. Da questo punto di vista si tratta di un’occasione da non perdere sia sul piano delle opportunità che su quello operativo con un guadagno che può crescere in maniera costante e progressiva.

Quali sono i brokers consigliati per il trading online di Bitcoin?

Tra i nostri selezionati, se ne contano ben 8 di broker specializzati nel trading su criptovalute il cui andamento è piuttosto variabile con condizioni decisamente remunerative per qualsiasi portafoglio di investimento. Nello specifico si fanno notare valute digitali come i Bitcoin che consentono di negoziare senza l’intervento di banche o altri istituti finanziari senza quindi il pagamento di commissioni.

Attenzione però dato che non tutti offrono la possibilità di sfruttare realmente l’opportunità favorendo solo operazioni speculative con leva finanziaria. Per questo motivo è molto importante operare nel modo più saggio possibile. Tenendo bene a mente che fare trading su criptovalute significa che non c’è alcuna necessità di acquisto di un cold wallet, che abbiamo un’assicurazione FSCS con broker regolati con la possibilità di vendere allo scoperto.

1. eToro

eToro è una delle piattaforme di trading ( qui per il sito ufficiale ) più professionale e conosciute, tant’è che opera da diverso tempo ormai e possiede tutte le certificazioni necessarie. Tra le stesse basti ricordare la licenza CySec, utile per l’erogazione dei servizi online. Oltretutto, è uno dei pochi trader che rispettano le varie regole dell’ESMA (l’autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati). La sua sicurezza si evince non solo dalla vasta gamma di documenti che eToro possiede, ma anche dall’esperienza degli utenti.

Al giorno d’oggi eToro rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per coloro che vogliono guadagnare con il trading online in maniera sicura, senza correre alcun rischio. Non solo: tale piattaforma si contraddistingue anche per via della grande facilità di uso permettendo di investire in criptovalute usando anche per esempio con il Copy Trading. Prova il Copy Trading di eToro

La versatilità di eToro è sotto gli occhi di tutti. Di conseguenza non ci sorprendiamo se può vantare la contrattazione con numerose monete virtuali: Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum ed Ethereum Classic, Ripple, Dash e Litecoin, Cardano, Iota, Stellar, EOS, Neo, Tron, ZCash e Binance Coin, attestandosi come la migliore piattaforma di copytrading per quanto riguarda la negoziazione delle criptovalute. Nello specifico coloro che sono alle prime armi possono copiare l’esperienza degli esperti in modo da replicare i loro successi sul mercato. La gestione delle criptovalute rinetra da un pezzo nelle priorità della eToro che è stato tra i primi broker cfd ad investire nel trading sulle monete elettroniche.

Apri un conto su eToro ed investi in Criptovalute

2. Capital.com

Infine spicca il broker Capital.com ( qui per il sito ufficiale ), anch’esso tra i migliori broker per tutto ciò che riguarda il fattore della sicurezza. Si tratta di una società autorizzata a operare dalla FCA inglese e possiede anche la licenza cipriota CySec. Il deposito minimo anche in questo caso è pari a 100 euro ed è possibile approfittare del Conto Demo ( che puoi aprire cliccando qui ) per la formazione.

A proposito di quest’ultima, Capital.com è tra le società che offrono ai propri trader la possibilità di usufruire non solo degli ebook, ma anche dei webinar. Tutti gli interessati possono, inoltre, avvalersi della possibilità di consultarsi con un trader professionista. Un grande vantaggio è dato anche dalla presenza di una sezione completamente dedicata alle notizie di vario genere.

Apri un conto su Capital.com ed investi in Criptovalute

Investi in Criptovalute su Capital.com

3. IQ Option

Tra i migliori broker che offrono la possibilità di fare trading sulle criptovalute e i Bitcoin un posto particolare è occupato da IQ Option. Quest’ultimo è un broker che permette di fare il trading in maniera semplice e immediata. Esso possiede la licenza CySec 247/14 e ha una storia un po’ particolare. Inizialmente, difatti, IQ Option era pensato unicamente per il lavoro sul mercato russo: solo successivamente si espanse all’Europa. Tale broker offre ai propri clienti anche la possibilità di approfittare di vari bonus e numerose promozioni. Una nota di merito va al deposito minimo, pari a solo 20 euro.

Questo broker spicca per usabilità e praticità. Non è un caso che sia uno dei più utilizzati proprio perchè offre il numero più alto di criptomonete tradabili. Per questo motivo coloro che vogliono investire sulle criptovalute troveranno su questa piattaforma gli strumenti giusti per iniziare. Tra le valute disponibili abbiamo: Bitcoin, Bitcoin Cash e Bitcoin Gold, Zcash, IOTA, Omisego, Litecoin, Ripple, Ethereum ed Ethereum Classic, Dash, Monero, Tron, Sentiment, NEO, Stellar e Qtum. Tenendo bene a mente che sulla IQ Option possiamo negoziare 24/7 con condizioni di trading competitive con una leva massima di 1:100.

PROVA GRATIS IQ OPTION

4. XTB

Scegliendo la XTB optiamo per un broker forex dal carattere multifunzionale complice il pacchetto variegato di strumenti finanziari in grado di alzare la posta in gioco come appunto la possibilità di negoziare in CFD su Bitcoin, BitcoinCash, Dash, EOS, Ethereum, Ethereum Classic, Litecoin, Ripple e Stellar. Sul piano tecnico è in grado di offrire una leva fino a 1:2 per i trader retail su tutte le criptomonete e spread medi a partire dallo 0,5% del valore di mercato.

APRI UN CONTO DEMO SU XTB

5. FP Markets

Un altro broker estremamente sicuro e affidabile da considerare è FP Market. Quest’ultimo possiede varie licenze, come la CySEC e la ASIC operando così sia sul mercato europeo che su quello statunitense. Attualmente FP Markets offre la possibilità di commerciare oltre 10 mila titoli ed è stato uno dei primi broker che hanno iniziato a operare sul Vecchio Continente.

Le commissioni sono molto basse e lo spread viene costantemente regolato per offrire ai clienti la possibilità di svolgere il trading senza alcun pensiero. Il deposito minimo è pari a 100 euro. Non ci sono limiti sui guadagni e la stessa piattaforma offre la massima trasparenza e chiarezza, oltre a un’ampia zona per la formazione.

FP Markets assicura una reputazione solida per il trading sulle criptovalute, per questo è così tanto gettonato. Con spread bassi da 0.2 punti questo broker consente di operare su ben 5 monete digitali tra cui spiccano Bitcoin, Bitcoin Cash, Ethereum. Tutto merito delle due piattaforme di riferimento: la MT4 ed MT5, ed includono diverse combinazioni come BTC/AUD, ETH/USD e BTC/ETH. A dimostrazione della versatilità di questo broker va ricordato che offre anche accesso a 10 mercati tra forex, azioni, indici e materie prime, con prezzi ECN / DMA e spread tra i più competitivi.

6. Trade.com

Tra i migliori broker sul mercato non ci si può dimenticare nemmeno di Trade.com. Quest’ultimo è uno dei broker più esperti, che offre delle opportunità alquanto differenti. Questa società è stata registrata a Cipro e possiede la licenza CySec. Come gli altri broker di spicco, anche questo offre l’opportunità di usufruire di un Conto Demo su cui vengono messi ben 10 mila euro virtuali.

Il deposito minimo è pari a circa 100 euro. Un aspetto positivo di Trade.com è la possibilità di effettuare i prelievi in una maniera molto veloce e senza pagare delle grandi commissioni. Senza dimenticarsi della leva: Trade.com offre ai propri clienti la possibilità di usufruire di una leva pari a 1 a 30.

7. Plus500

Un discorso molto simile riguarda Plus 500, anche questa una delle piattaforme più vecchie in assoluto. Una di quelle che necessitano di una grande attenzione non solo a causa della sicurezza offerta nelle transizioni, ma anche per via della grande varietà di asset che si potranno commerciare. Esse include la possibilità di fare il trading sul Conto Demo e tra le varie licenze spicca quella della FCA (britannica), la CyCec (del Cipro).

In Italia, invece, il suo funzionamento viene regolato dalla CONSOB. A renderla molto appetibile per gli utenti c’è anche un deposito minimo estremamente basso, pari a 250 euro. Non solo: Plus 500 si contraddistingue da molte altre a causa di un’interfaccia user friendly e di un’assistenza clienti sempre pronta a intervenire per risolvere tutti i problemi e le difficoltà degli utenti.

Scegliendo la Plus500 abbiamo la possibilità di scambiare su Bitcoin, Ethereum, Ripple e Litecoin in maniera pratica e intuitiva anche se si ha una scarsa dimestichezza con le strategie del mercato azionario. Sul piano operativo offre una leva di 1:4 in linea con gli altri broker ESMA, zero commissioni, trading 24/7.

8. Markets.com

Markets.com garantisce la massima negoziazione sulle criptovalute più popolari contando con 6 CFD con spread bassi. Potendo fare affidamento su una leva fino ad 1:2 e un’operatività 24/7 anche nei week end. Di conseguenza abbiamo una vastità di mercati proposti con condizioni vantaggiose anche sulle valute elettroniche.

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.